White Milano: Alexander Wang è l'invitato speciale

A margine della Fashion Week di Milano, che si svolgerà dal 21 al 27 settembre, è altrettanto atteso su Via Tortona il salone professionale White (dal 24 al 26 di settembre), appuntamento che di stagione in stagione sta guadagnando sempre più visibilità all'estero. La prossima sessione, che presenterà le collezioni Donna primavera-estate 2012 (prêt-à-porter e accessori) annuncia 107 marchi stranieri e 249 italiani.

Alexander, Milano, White
White Milano

Considerato come uno dei punti di riferimento per quei buyer che sono alla ricerca di brand originali e creativi, il White Milano, creato e guidato da Massimiliano Bizzi, in questa stagione ha invitato Alexander Wang come ospite d'onore. Un bel jolly per la fiera, che così conferma ulteriormente la sua volontà d'internazionalizzazione, sulla falsariga dell'accordo siglato con ENK, l'organizzatore americano alla testa di una decina di saloni (Coterie, ENKNYC, ENKVEGAS, Accessorie Circuit, Children's Club...).

Nel menu dell'accordo è compreso uno scambio di marchi, che si concretizzerà per la prima volta a febbraio 2012, ma anche una bandiera italiana durante il prossimo ENKCHINA, a Pechino. Nel frattempo, a Milano sono previsti 356 brand, locali ma anche stranieri, Antik Batik, Appartamento 50, Borsalino, By Zoé, Carole Fakiel, Hoss, Just In Case, Maison Olga, Vic Matié, Silent by Damir Doma, Roberto Collina, Robert Clergerie, Odd Molly, Philippe Audibert, Numero 10, i marchi americani di jeans Them Atelier e Mother Denim, la nuova linea lanciata da alcuni ex Citizen of Humanity...

Alcune centinaia di marchi dunque, divisi in diversi spazi: "Lounge" creato di recente e dedicato ai "Six Talents for White", vale a dire sei giovani stilisti in divenire con l'etichetta di "sperimentali", come Mirit Weinstock e Natacha Talay, "Basement", che si muove su un percorso di continuità col passato e che ospita nomi più affermati, come Alessandra Marchi, Nosize e Silent by Damir Doma, "Inside" che organizza gli 'Inside Awards', i quali premiano la collezione più impegnativa ed esigente, "Beauty" creato ex novo, con in particolare la presenza di Cowshed, Histoire de Parfums e Maison des Rêves, "Arte e design" che ospita proposte di arredamento e oggettistica alle frontiere della moda (Fabrizio Musa, Anda Klancic o Mimmo Totaro), "White goes Green with Selection by C.L.A.S.S." che si muove sui terreni dell'etica, del bio e della filosofia dello sviluppo sostenibile e che comprende 17 marchi, fra i quali Max Jenny, Humanitea, Of Handmade, …

Emilie-Alice Fabrizi (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Saloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER