WSN lancia un incubatore per giovani talenti con l'Istituto Marangoni

WSN (Who's Next - Première Classe) si (ri)lancia nello scouting di giovani stilisti, ma cambia leggermente approccio. Dopo aver realizzato dal 2014 al 2017 "The Future of Fashion Program", il cui obiettivo principale era di osservare l’evoluzione dei designer finalisti di diverse edizioni del salone, per selezionare alla fine un vincitore, è ora la volta di "Lab Scene". Questa volta si tratterà non solo di designare dei vincitori, ma anche di supportarli per un anno e aiutarli a crescere, con un lato demagogico per il quale l’organizzatore di saloni ha deciso di collaborare con una scuola di moda: l’Istituto Marangoni.


Archivi Who's Next 2018 - Yannick Roudier

Questa nuova modalità di supporto sarà lanciata in occasione della prossima edizione del salone Who's Next a Parigi (dal 6 al 9 settembre). Un sito dedicato raccoglierà le candidature di giovani designer di moda che abbiano lanciato il proprio marchio da uno a sette anni fa, con all’attivo almeno due collezioni, e che vogliano partecipare a un programma il cui obiettivo è di strutturare e avviare uno sviluppo commerciale, con l’aiuto del team di WSN.
 
Le candidature, aperte fino al 31 ottobre, saranno poi valutate da WSN, che designerà dieci finalisti. A dicembre, tre nomi saranno selezionati da una giuria di professionisti del settore composta da Anissa Draa (buyer e-commerce di Printemps), Barnabé Hardy (Direttore Artistico Uomo di Isabel Marant); Guillaume Donsante (Agenzia M Metropolitan), Jean-Jacques Picart (ex consulente moda e lusso), Maud Landre (Visual merchandiser di Chanel), Olivier Klein (buyer di La Connexion Mode) e Stéphanie Brissay (Stylist e consulente).
 
Il team di WSN accompagnerà i vincitori per tutto l’anno, con l’obiettivo di aiutarli a lavorare alla commercializzazione delle loro collezioni, mentre l'Istituto Marangoni darà loro un supporto materiale (studi fotografici, archivi, location…) e pedagogico, con cinque masterclass sulla gestione di un marchio.
 
E per mettere alla prova le collezioni e le loro potenzialità commerciali, i tre stilisti saranno invitati a partecipare a due edizioni del salone Who's Next, a gennaio e settembre 2020, e una di Première Classe, a fine settembre 2020, durante la fashion week parigina.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroSaloni / fiereCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER