×
1 784
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
17 feb 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Vola il Made in Italy, margini di crescita per 82 miliardi

Di
Adnkronos
Pubblicato il
17 feb 2022

''Mentre il panorama dei mercati sta cambiando e la competizione globale sta modificando i sistemi industriali, c'è una caratteristica del nostro paese che rimane solida: uno stile di vita fatto di cultura, storia, arte, bellezza ed eleganza, fuso con i tratti distintivi tradizionali delle produzioni industriali italiane riconosciute per il design, la cura dei dettagli e la qualità dei materiali. Il Made in Italy è il modello che i consumatori internazionali cercano quando acquistano i nostri prodotti. Cercano il 'Bello e Ben Fatto', che non riguarda solo i settori tradizionali come l'alimentare, la moda e l'arredamento, ma anche altri settori chiave come la cosmetica, la ceramica, la nautica, l'automotive, il ciclo e il motociclo e l'audio-video''. Così la Vice Presidente per l'Internazionalizzazione di Confindustria, Barbara Beltrame Giacomello, presentando al Padiglione Italia di Expo Dubai il Rapporto Esportare la Dolce Vita, realizzato dal Centro Studi Confindustria, in collaborazione con Unicredit e con il contributo di Sace, Netcomm e Fondazione Manlio Masi - Osservatorio nazionale per l'Area Affari Internazionali e gli scambi.

Barbara Beltrame Giacomello


''Il Bello e Ben Fatto italiano”, ha ricordato Beltrame, “vale 135 miliardi di euro e rappresenta una parte consistente delle esportazioni complessive dell'Italia. Ma soprattutto ha un margine di potenziale incremento delle esportazioni pari a 82 miliardi di euro. E tra i mercati più promettenti ci sono gli Emirati Arabi Uniti''.

Già importante meta dell'export italiano, soprattutto per gioielleria e oreficeria, gli Emirati Arabi Uniti - emerge dal Rapporto Esportare la Dolce Vita - sono il secondo mercato, tra gli emergenti, con un potenziale export di 3,2 miliardi di euro.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.