×
1 252
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
FOURCORNERS
Sample & Production Planning & Innovation Director
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Production Planner Coordinator
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
IZIWORK
Area Manager - Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · REGGIO EMILIA
ANONIMA
Pricing & Costing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
29 nov 2008
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Vintage: l'abito che visse due volte vince la crisi

Di
Ansa
Pubblicato il
29 nov 2008

ROMA, 27 NOV - In tempi di crisi torna a ruggire il vintage, parola derivante dal francese (tradotto è vino d'annata) che oggi fa riferimento però al mercato dell'usato. La moda dell'abito vintage ha il suo pubblico trasversale da sempre, popolato di snob a caccia del pezzo unico e amanti del risparmio.

Ma il ritorno dell'abito che visse due volte è dovuto soprattutto ai suoi innegabili pregi: l'abito d'epoca coniuga innovazione e tradizione, accontenta il palato dei più raffinati e fa risparmiare. Così il vintage torna con l'avvicinarsi dello shopping natalizio, su cui incombono le nubi della tempesta finanziaria planetaria, attraverso due manifestazioni. Dal 28 al 30 novembre, "Vintage, Ieri, Oggi e Domani", mostra-mercato organizzata da LeSorelle, esporrà a Roma, nello Spazio Etoile, abiti, accessori, bigiotteria e arredo, esclusivamente vintage.

Le fashion victim troveranno pane per i loro famelici appetiti di usato, tra le proposte di decine di aziende specializzate in vintage: ad esempio, sono di A.N.G.E.L.O. i capi di Chanel degli anni '50 e '60, i cappotti Yves Saint Laurent dei primi anni 70, gli occhiali di Dior e Fendi; di Officine Vintage gli occhiali Lozza, il giubbotto di pelle Versace degli anni '80 e l'abito Dolce & Gabbaba di fine anni '80.

La rassegna punta molto sui bijoux d'epoca, con pezzi anche rari di Chanel, Coro (1939) e Trifari. Il 14 dicembre, Angelo Caroli, fondatore di A.N.G.E.L.O., noto marchio di recupero e restauro di abiti vintage di Lugo di Ravenna, festeggerà 30 anni di attività, con una sfilata che ripercorrerà la vita dell'imprenditore-collezionista diventato un punto di riferimento internazionale del settore.

Basti pensare che il Vintage Palace del marchio ospita permanentemente un archivio storico di oltre 80mila capi, schedati, catalogati e in vendita. Gli armadi di Angelo si apriranno il 14 dicembre da Fabbrica, spazio espositivo polifunzionale del designer Angelo Grassi. Modelli d'eccezione per una sera, prestati dal mondo dell'arte, della moda e del design indosseranno anche abiti della linea Recycled, disegnata da Stefania Bertoni, prodotta da A.N.G.E.L.O. rielaborando capi vintage.

Otto stylist hanno collaborato alla realizzazione dell'evento scegliendo un tema. Angelo con suoi collaboratori hanno firmato Epoca, una carrellata di capi che vanno dagli anni '30 agli anni '80, in cui l'abito usato assume più la valenza di storia, storia del costume e storia. Infine, due consigli sugli acquisti-vintage.

Intanto, non esistono regole rigide da seguire. Non è importante la firma, ma il taglio, il tessuto, il colore e quello che ai nostri occhi rende speciale quel capo. Perché il vintage va oltre la logica consumistica e ridona alle cose il giusto valore. Sono piccoli tesori risorti che aiutano a rendere unico il nostro guardaroba: le cose belle non hanno età.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.