×
1 857
Fashion Jobs
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager Arredamento Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Sales Area Manager, Emerging Markets - Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA DI CALZATURE
Application Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Europe Head of E-Commerce
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
SWAROVSKI
Allocator Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 apr 2022
Tempo di lettura
5 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Viktor&Rolf e Marchesa conferiscono portata internazionale alla Barcelona Bridal Fashion Week

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 apr 2022

Il tempo non è stato clemente con la ripresa dell’iberica Barcelona Bridal Fashion Week (BBFW). Di fronte alla minaccia dei rovesci di pioggia, la sfilata più attesa della prima giornata a Barcellona ha dovuto addirittura essere riprogrammata. Ma dopo due anni di pandemia, flessibilità e capacità di adattamento sembrano essere diventate una caratteristica innata per questo salone, determinato a offrire un galà degno di una presentazione d’alta moda. Il calendario mette al posto d'onore marchi spagnoli affermati nel settore degli abiti da matrimonio, come Isabel Sanchís, Yolancris e Jesús Peiró. Ma gli spettatori hanno potuto scoprire anche la seconda collaborazione tra l'etichetta americana Marchesa e il colosso Pronovias, così come la sfilata dell'ospite d'onore di questa edizione 2022: la griffe olandese Viktor&Rolf.

Un momento della sfilata di Viktor&Rolf alla BBFW - BBFW


La presentazione della linea wedding di Viktor&Rolf avrebbe dovuto aver luogo presso il Centro di Ricerca e Attività Artistica Xavier Corberó. Ma solo 24 ore prima dell'evento la sede ha dovuto essere cambiata a causa di nuvole minacciose. Alla fine, è stato la sera di mercoledì 20 aprile che le spose del duo olandese hanno potuto sfilare al quartiere fieristico del Montjuïc della Fiera di Barcellona, ed è lì che si sono svolte anche le altre presentazioni della BBFW, conclusasi il 23 aprile. In programma diversi marchi famosi, come Pronovias e Rosa Clará
 
“Siamo lieti di poter sfilare a Barcellona. Per noi questa città rappresenta la Parigi del matrimonio”, spiegano Viktor Horsting e Rolf Snoeren a FashionNetwork.com. I due fondatori di questo brand creato ad Amsterdam nel 1993 confessano che la prima sfilata della loro linea Wedding avrebbe dovuto svolgersi nel 2020, ma la pandemia li ha costretti a rimandarla. “In Spagna si dice che un matrimonio piovoso sia un matrimonio felice. Speriamo sia vero anche per noi”, sorridono i designer, che hanno concepito 37 look bianchi immacolati per questa alleanza una tantum con la BBFW.

“Abbiamo lanciato la nostra linea Wedding nel 2017 e questa fiera costituisce l'occasione perfetta per presentare un'antologia retrospettiva delle nostre creazioni più belle, che uniscono romanticismo e femminilità a linee pure e rigorose. Mescoliamo il nostro stile volutamente ironico con note di tenerezza”, spiegano i due creatori di moda. Questi habitué della settimana della Haute Couture parigina firmano look che miscelano stili sartoriali e svelano la loro collezione per il matrimonio 2023, disseminata di corsetti aderenti, veli corti e una profusione di composizioni floreali fatte a mano.

Viktor Horsting e Rolf Snoeren alla BBFW - BBFW


Il marchio, che produce in Cina, ha colto l'occasione per testare un nuovo materiale eco-responsabile di origine vegetale. Il duo può vantarsi di aver vestito la principessa Mabel di Orange-Nassau, ma insiste sul fatto che la moda non ha limiti e che tutte le clienti sono le benvenute a casa loro, sostenendo una visione inclusiva. “La parola ‘target’ ci fa venire l’orticaria!”, ridono.
 
Marchesa, invece, presenta le proprie collezioni nuziali a Barcellona dal 2019. All'epoca, l'evento era guidato da Estermaria Laruccia e contava sul supporto del marchio svizzero di cosmetici Valmont. La griffe americana, creata nel 2004, era ancora nelle mani dei suoi due fondatori: Georgina Chapman e Keren Craig. Quest'ultimo ha lasciato l'azienda poco prima della pandemia per “concentrarsi su altri progetti professionali”.
 
Marchesa si è concessa una nuova visita nella città mediterranea, dove ha presentato la sua seconda collezione in collaborazione con il colosso catalano Pronovias, fondato da Alberto Palatchi nel 1922. “Dopo il Covid-19, abbiamo voluto celebrare l'amore. Ci saranno molti matrimoni in programma e abbiamo voluto offrire a tutte le spose l'opportunità di esprimere il proprio stile personale, aprendo le nostre porte a tutte le donne”, assicura Georgina Chapman. Il risultato: 25 abiti leggeri e romantici, ispirati ai più grandi successi di Marchesa. Georgina Chapman ha potuto contare sul supporto della direttrice artistica di Pronovias, Alessandra Rinaudo.

Un abito del défilé di Marchesa per Pronovias - BBFW


“Lavorare con Pronovias è stata un'esperienza eccezionale. Sanno che mi piacerebbe fare molti più vestiti, il più possibile. E mi danno l'opportunità di andare oltre al mio marchio. Condividiamo valori comuni, la loro maestria nei tagli è notevole e attribuiamo enorme importanza all'artigianato”, riassume la designer. In questi tempi di pandemia, la collaborazione è stata possibile solo attraverso molti incontri e riunioni avvenuti su Zoom. I look della collezione saranno disponibili nelle boutique Pronovias e declinati in un'ampia gamma di taglie che vanno dalla 32 alla 62, con un posizionamento di prezzo da lusso accessibile, a partire da 2.320 dollari (circa 2.130 euro).
 
Jesús Peiró, dal canto suo, vanta già 30 anni di esperienza nel settore dei matrimoni. È stato dato a lui l'onore di aprire le danze con una sfilata a mezzogiorno. Interamente prodotta in Spagna, la collezione disegnata da Merche Segarra si ispira alla flora primaverile e veste modelle che ricordano delle ninfe. Isabel Sanchís, etichetta valenciana fondata nel 1990, ha invece richiamato tutta la portata della sua esperienza artigianale con creazioni che mettono in primo piano volumi e silhouette offrendo diverse interpretazioni della dedizione. Le sue spose moderne indossano blazer eleganti con pantaloni a zampa d’elefante, a volte abbinati a top lucidi o camicette di pizzo con maniche a sbuffo. Una gonna sensuale con uno strascico corto viene indossata con un crop top nero.

Le sfilate di Isabel Sanchís e Yolancris - BBFW


“In questi mesi difficili abbiamo voluto mostrare il meglio del marchio, l'importanza del lavoro e dei dettagli, e non avremmo potuto farlo senza il nostro team di professionisti. Persone appassionate del proprio lavoro, che hanno un legame umano con i nostri pezzi”, afferma il brand spagnolo. Durante la pandemia, Isabel Sanchís ha messo i suoi laboratori al servizio della realizzazione di mascherine solidali.
 
Fondata nel 2005 dalle sorelle Yolanda e Cristina Pérez, l'azienda spagnola Yolancris ha presentato una collezione sobriamente intitolata “She”. Fedele alla propria estetica bohémien e rock, il marchio mescola riferimenti musicali con influenze retrò e si rivolge alle “anti-spose”. Le modelle, dall'aspetto ribelle, hanno sfilato su hit come “Creep” o “Sweet Child o' Mine”, vestite con abiti eleganti realizzati artigianalmente nel laboratorio del brand a Barcellona, ​​combinando delicati ricami con perline, pizzi, trasparenze e spacchi laterali.
 
L'evento è proseguito nei giorni successivi con un totale di 34 sfilate di brand e designer come Nicole Milano, Sophie et Voilà, Cymbeline e Carlo Pignatelli. La fiera professionale, ha contemporaneamente ospitato dal 22 al 24 aprile ben 300 marchi, il 74% dei quali esteri, provenienti da 25 Paesi diversi.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.