×
1 743
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
20 nov 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Victoria's Secret dichiara un aumento delle vendite, ma problemi con la supply chain

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
20 nov 2021

L’azienda di lingerie Victoria's Secret & Co. ha annunciato un aumento del 7% nelle vendite nette del terzo trimestre, ma ha anche rivelato che il 45% della merce ordinata per l'autunno è stata bloccata a causa delle interruzioni della catena di approvvigionamento, che continuano ad affliggere il settore moda a livello globale.


Le vendite di Victoria's Secret sono aumentate del 7% anno su anno nel terzo trimestre - Instagram: @victoriassecret

 
La società con sede a Reynoldsburg, Ohio, che si è staccata da L Brands all'inizio di quest'anno, ha realizzato un fatturato netto di 1,44 miliardi di dollari (1,28 miliardi di euro) nel secondo trimestre conclusosi il 30 ottobre 2021, rispetto alle vendite di 1,35 miliardi di dollari nello stesso periodo dell'anno precedente.
 
L'utile netto trimestrale della società è stato di 75,2 milioni di dollari (66,6 milioni di euro), o 0,81 dollari per azione (0,72 euro), in calo rispetto ai 143,4 milioni di dollari, o 1,62 dollari per azione, dell'anno precedente, ma superiore alle previsioni della società di un utile diluito per azione compreso tra 0,60 e 0,70 dollari.

Tuttavia, con quasi la metà dell'inventario autunnale ordinato in ritardo, la situazione è "chiaramente negativa per gli affari", come ha dichiarato il CEO di Victoria’s Secret, Martin Waters, che ha evidenziato in particolare che il 25% dei pigiami del brand è attualmente in ritardo, in un periodo dell'anno in cui sono molto richiesti come regali.
 
La società ha adottato misure per ridurre gli effetti negativi dei ritardi, annullando alcuni ordini e cercando di evitare problemi di spedizione facendo perno sul trasporto aereo, che, secondo Waters, verrà utilizzato per importare circa il 90% dell'inventario di Victoria's Secret per il periodo delle festività. L’azienda stima però che i problemi di trasporto le costeranno un totale di 150 milioni di dollari nel terzo e quarto trimestre.
 
Attualmente, Victoria's Secret prevede che le sue vendite del quarto trimestre potranno essere in linea o aumentare fino al 3% rispetto a quelle del quarto trimestre del 2020, nel quale la società ha raggiunto un fatturato di 2,1 miliardi di dollari (1,86 miliardi di euro). Stima inoltre che l'utile diluito trimestrale per azione sarà compreso tra 2,35 e 2,65 dollari.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.