Vibram arriva a 190 milioni di euro di fatturato e innova con la suola “Wrap & Go”

Il marchio lombardo di suole in gomma ad alte prestazioni ha presentato Vibram “Wrap & Go”, un concept innovativo di suola, che unisce le performance di leggerezza e di grip a una nuova e inedita costruzione “avvolgente”.

La scarpa della capsule “Powered by Vibram Wrap & Go Sole” - Vibram

“La suola raccoglie alcune tecnologie che abbiamo sviluppato negli ultimi anni, come la leggerissima “Light Base”, e la gomma “Megagrip”, con una mescola per l’impermeabilità e la tenuta sul bagnato molto flessibile. Queste tecnologie ci permettono di creare una suola che si avvolge a proprio piacimento sulla tomaia, limitando al massimo gli scarti”, precisa a FashionNetwork.com Paolo Manuzzi, Direttore Generale mondo di Vibram.

Il 2018 si è concluso con un fatturato leggermente superiore ai 190 milioni di euro per Vibram, in crescita netta rispetto ai 173 milioni di fine 2017. I mercati di Stati Uniti ed Europa rappresentano insieme il 90% del giro d'affari del brand, in parti eque 45%-45%. L’Asia (Giappone, Corea del Sud e in misura minore Cina) realizzano il restante 10%. Sul fatturato, 20 milioni di giro d’affari sono ottenuti con il prodotto finito con le linee “Five Fingers” e “Furoshiki” e 170 milioni sono ricavati vendendo le suole.
 
Vibram ha sempre 3 negozi monomarca di proprietà, uno in Via Raffaello Sanzio a Milano, uno a Montebelluna, e uno a Boston, Stati Uniti, “che i primi giorni di febbraio trasferiremo”, rivela Manuzzi, “sempre a Boston, ma in Commonwealth Avenue. Non abbiamo progetti per altre aperture. Dopotutto produciamo solamente due linee. Si tratta soprattutto di vetrine utilissime per la brand recognition e per far provare il prodotto al cliente finale”.
 
L’azienda lombarda ha aperto nell’ultimo triennio anche quattro Vibram Academy (ad Atene, Parigi, Londra e Vienna), spazi aperti in collaborazione con i suoi distributori e ispirati al progetto “Vibram Sole Factor”, sviluppato per dare al cliente l’opportunità di personalizzare la propria calzatura applicandovi una suola Vibram. 
 
“Puntiamo molto anche sull’e-commerce per le due linee “FiveFingers” e “Furoshiki”, e il nostro e-shop diretto sta crescendo bene, tanto da essere arrivato a generare circa 5 milioni di giro d’affari”, indica Paolo Manuzzi. “Lo consideriamo un canale molto interessante per entare in contatto col consumatore finale. Può sembrare banale dirlo, ma noi siamo un’azienda il cui DNA che viene dal Business to Business, e curare un rapporto e un contatto con i clienti non erano nelle nostre prerogative”.
 
In occasione di Pitti Uomo 95, Vibram ha realizzato la capsule collection di calzature “Powered by Vibram Wrap & Go Sole”: una scarpa dal design Vibram al 100%, dai forti richiami stilistici al mondo delle sneakers, che presenta la nuova suola. Una combinazione di suggestioni sportswear, come i tessuti tecnici e i colori a contrasto, in un mood urban e contemporaneo. La capsule collection sarà presto in vendita, in edizione limitata, presso lo store Vibram di Milano.
 
Fondata nel 1937 da Vitale Bramani e con sede ad Albizzate (VA), la società italiana collabora ormai con oltre 1.200 brand nel mondo. Vibram produce oltre 40 milioni di suole all’anno, dedica più di un milione di chilometri ai test ed è presente in 120 nazioni. Le suole sono prodotte ad Albizzate, oppure negli Stati Uniti o in Asia, mentre le due linee di calzature sono prodotte interamente in Asia.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeSportBusinessInnovazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER