×
716
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Operations Manager
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Regional Manager DACH Area
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager Spain
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager France
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Sales ww – Luxury Jewelry
Tempo Indeterminato · MILAN
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Footwear Technician - China Resident
Tempo Indeterminato · QUANZHOU
DAINESE SPA
International Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · COLCERESA
EXPERIS S.R.L.
District Manager Premium Brand
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENTIAL
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
INTIMAMEDIAGROUP
International Sales & Marketing
Tempo Indeterminato · CORSICO
DMAIL
Digital Specialist Dmail
Tempo Indeterminato · PONTASSIEVE
ADECCO ITALIA SPA
Area Manager Marche/Umbria/Abruzzo
Tempo Indeterminato · ANCONA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Junior Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Programmatore Shopify
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Esperto Commerciale Import/Export Russian Speaker - Azienda Moda Luxury
Tempo Indeterminato · VARESE
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Global Training Content Creator
Tempo Indeterminato · MILANO
MANTERO SETA
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Showroom Luxury Forniture - Parma
Tempo Indeterminato · PARMA
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità

Vestiaire Collective: round di finanziamento da 59 milioni di euro per una moda più sostenibile

Pubblicato il
21 apr 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il player francese del second-hand Vestiaire Collective ha annunciato di aver completato un round di finanziamento da 59 milioni di euro, sostenuto dagli azionisti esistenti e da nuovi investitori: Korelya Capital (supportato dal conglomerato tecnologico coreano Naver); fondi gestiti da Fidelity International; Vaultier7, un fondo di consumo specializzato a guida femminile; Cuir Invest, sostenuto dall'industria francese della pelle.

Max Bittner, CEO di Vestiaire Collective


L’operazione è stata condotta con l’obiettivo principale di continuare a trasformare il fashion system in ottica circolare e responsabile. Secondo Vestiaire Collective, dopo l’emergenza coronavirus si assisterà infatti non solo a un aumento dello shopping online, ma anche a una maggiore consapevolezza dei consumatori sull’importanza del riutilizzo dell’abbigliamento. La società è infatti tornata a registrare un numero di depositi e ordini in linea con il livelli pre-Covid 19, se non superiori, a dimostrazione dell’interesse dei consumatori per modelli di business circolari.
 
"Sono personalmente convinto che questo periodo di rottura non solo ci porterà a ripensare a dove facciamo i nostri acquisti, ma anche a come li facciamo”, ha commentato il CEO Max Bittner. “Vestiaire Collective è stato sviluppato durante la crisi del 2008 e oggi dimostra più che mai la sua capacità di mezzo che permette di aiutare le persone nella loro vita quotidiana a trarre il massimo dalle loro cose, ma anche ad accedere alla moda in modo sostenibile e consapevole”.

Grazie alla collaborazione con Korelya Capital, i nuovi capitali serviranno inoltre a promuovere l'espansione di Vestiare Collective in Corea e in Giappone, il più grande mercato di reselling al mondo, e ad espandere negli Stati Uniti il servizio di spedizione diretta, lanciato in Europa a settembre 2019, che già rappresenta oltre il 50% degli ordini provenienti dalla UE. Il servizio, lanciato in USA a inizio estate, sarà implementato anche in Asia a fine 2020.
 
Lanciato a Parigi nell’ottobre del 2009, Vestiaire Collective vanta oggi oltre 8 milioni di utenti in 50 Paesi e sedi a Parigi, Londra, New York, Milano, Berlino e Hong Kong; oltre l'80% delle transazioni della società viene generato a livello transfrontaliero.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.