×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Versace unisce le sfilate uomo e donna in uno show co-ed a febbraio

Pubblicato il
today 5 nov 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il marchio Versace ha annunciato l'intenzione di fondere le sue sfilate uomo e donna in un unico show co-ed a partire dal prossimo anno.

Foto: Versace


La sfilata congiunta rappresenterà la prima volta in cui Versace proporrà collezioni complete per uomo e donna insieme sulla stessa passerella. Anche se, va ricordato, il brand ha occasionalmente incluso alcuni look di abbigliamento donna nei propri show di menswear e viceversa.
 
Di conseguenza, lo show combinato della collezione Autunno-Inverno 2020 sarà messo in scena a febbraio come parte dell'edizione dedicata al ready-to-wear femminile della Milano Fashion Week, in programma dal 18 al 24 febbraio. Quindi, Versace salterà la stagione delle sfilate maschili di Milano, che si svolgerà dal 10 al 14 gennaio.

In genere, lo show di Versace è uno dei perni di qualsiasi stagione milanese, e lo scorso settembre è stato persino il fulcro del momento più chiacchierato dell'intera sessione internazionale delle sfilate, quando Jennifer Lopez ha fatto un lungo giro della passerella di Fiera Milano indossando il leggendario abito verde in chiffon di seta con la stampa della giungla e un immenso spacco, per festeggiare il 20° anniversario del famoso outfit. La sua uscita in passerella ha generato il maggiore delirio su Instagram di tutto il 2019.

Jennifer Lopez di fianco a Donatella con il "Jungle Dress". Foto: AFP


“Oggi viviamo in una società in cui stiamo tutti comunicando l’uno con l’altro, influenzando così il modo in cui guardiamo le cose. Questo è successo anche a me, ed è per questo che ho sentito il bisogno di concentrare la mia attenzione creativa e disegnare una collezione con un punto di vista, una visione, un mondo di Versace. Non si tratta solo di inclusività e diversità, si tratta di essere su un piano di parità, anche in passerella”, ha spiegato il direttore creativo della casa di moda italiana, Donatella Versace, in un comunicato stampa.
 
L’azienda milanese ha indicato che la mossa “celebra la personalità e la fluidità dei disegni della Maison”, aggiungendo che la casa di moda “sperimenterà” nello show di febbraio.
 
“La decisione di unire gli show arriva in un momento in cui le collezioni di Versace si stanno intrecciando in modo sempre maggiore con l’instillazione incrociata di idee e temi che ispirano i design per gli uomini e per le donne”, ha sottolineato la società.

Donatella Versace - Foto: Rahi Rezvani


La maison Versace è stata acquistata dal gruppo statunitense Capri Holdings, che possiede anche Michael Kors, per 2,1 miliardi di dollari (oltre 1,88 miliardi di euro) a dicembre 2018.
 
Ironicamente, la notizia è arrivata proprio dopo che alcuni mass media avevano inziato a pubblicare congetture riguardanti il fatto che fosse in atto un grande movimento da parte dei principali marchi di moda per smettere di presentare sfilate miste e invece mettere in scena show separati per uomini e donne.
 
Non da Versace.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Moda
Sfilate