Versace: Capri piazza i suoi uomini nella società italiana

Ci sono volute solo poche settimane prima che l'acquisizione del controllo di Versace da parte di Capri Holdings (Michael Kors, Jimmy Choo) modificasse l'organigramma della casa di moda italiana. Dopo che la holding statunitense ha finalizzato l'acquisizione di Versace a gennaio, il direttore finanziario dell’azienda con sede a Milano, Donatello Galli, ha lasciato gli uffici societari poco più di un mese fa.

Ci sono nuovi dirigenti da Versace - Versace

Il dirigente, ex direttore finanziario di Prada, era entrato in Versace nel 2017. FashionNetwork.com ha saputo che le sue funzioni sono state acquisite da Nicolas Crespin. Sono più di dieci anni che il manager è il responsabile del settore finanziario e operativo di Michael Kors nella regione Europa-Medio Oriente-Africa.
 
Anche un altro profilo proveniente dalla holding americana è fresco di nomina in Versace: Manlio Amorosi è dall’inizio dell’anno il vicepresidente del settore immobiliare commerciale e dello sviluppo della rete dei negozi in proprio. In precedenza il dirigente viveva a Londra, dove si occupava dello sviluppo di Coach e dei marchi del gruppo Tapestry. Ma in precedenza aveva lavorato quattro anni per Michael Kors, occupandosi di far crescere la rete di negozi e corner del brand in Europa. Il responsabile del retail in Europa dal 2015, Maxime Monfroy, era invece entrato a far parte di Roberto Cavalli lo scorso gennaio. Contattata, la società non ha voluto commentare queste nomine.
 
Il gruppo Michael Kors, ribattezzato Capri Holdings, ha completato l'acquisizione della firma italiana del lusso per 1,83 miliardi di euro, debiti compresi, all'inizio dello scorso mese di gennaio.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER