Venini inaugura al Ginza Six il suo primo monomarca nipponico

Venini, punto di riferimento internazionale nel panorama del vetro artistico di Murano, si prepara ad inaugurare il suo primo flagship store in Giappone, all’interno del Ginza Six, il più grande complesso commerciale nipponico che ha alzato il sipario il 20 aprile e che accoglie 241 negozi dei brand che rappresentano il top internazionale nei settori fashion, beauty e lifestyle.


Situato al centro dell’area più famosa per lo shopping il Ginza Six, che si articola su 19 piani e copre una superficie complessiva di 47 mila mq, si propone come oasi d’ispirazione, interazione e scoperta di una nuova dimensione del lusso.

Per Venini, questa nuova opening è un ulteriore tassello di una politica di espansione commerciale significativa inaugurata a fine dello scorso anno con il ritorno e l’apertura della boutique in Via Montenapoleone a Milano. Ad oggi, il marchio conta 4 boutique monomarca situate a Venezia, Murano, Milano e ora a Tokyo. Venini, inoltre, conta uno showroom all’interno del punto vendita Damiani in Place Vendôme, a Parigi, ed è in procinto di inaugurarne un altro nella boutique Damiani di Via Condotti a Roma, oltre a nuovi shop a Dubai, Korea e Shanghai.

L’azienda, nata nel 1921, esporta i propri prodotti in tutto il mondo attraverso 800 rivenditori in oltre 20 mercati. Oltre alla prima apertura nel Paese, il Giappone rappresenta per il 2017 meta di grandi progetti per il brand grazie, anche, alla lunga collaborazione con il grande Maestro del design nipponico Tadao Ando, con il quale sono nati capolavori artistici come i vasi 'Ando', le opere 'Ando Time' e le architetture di luce 'Veliero'. 

A gennaio 2016 la famiglia Damiani ha acquisito la quota di maggioranza (il 60%) del capitale sociale di Venini e a inizio 2017 l'azienda ha nominato Carlo Longagnani nuovo AD.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AccessoriDecorazioneLifestyle - AltroDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER