×
1 538
Fashion Jobs
CONFIDENTIAL
District Manager Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CAMICISSIMA
Magento Specialist 2.4
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Real Estate Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci- Corporate Image Department Director
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager East Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Di
APCOM
Pubblicato il
5 feb 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Vendite al dettaglio eurozona subiscono il peggior calo da 10 anni

Di
APCOM
Pubblicato il
5 feb 2019

Le vendite del commercio al dettaglio dell'area Euro hanno subito nell'ultimo mese del 2018 il calo mensile più forte da oltre 10 anni a questa parte: un -1,6%. Interpellati sull'insolita portata della contrazione, da Eurostat rispondono che per trovare un calo più marcato bisogna risalire al marzo del 2008, in piena crisi globale, quando si verificò un -1,7% (arrotondato dal meno 1,65%).


Nuovi segnali di debolezza quindi sull'economia dell'area valutaria, stavolta dai consumi. Il calo di dicembre cancella i progressi mensili accumulati dalle vendite nei due mesi precedenti (+0,8% sia a ottobre che a novembre). Sempre secondo i tecnici dell'ente di statistica dell'UE, un calo di portata quasi simile, meno 1,4%, si verificò nell'ottobre del 2017.

Da Eurostat comunque raccomandano di interpretare questi dati prudenza, considerato che vi sono alcuni fattori che potrebbero averli influenzati. Ad esempio il "black friday", che nel 2018 si è verificato il 23 novembre e che ha acquisito una crescente importanza anche sulle dinamiche di consumo dell'area euro, laddove negli anni scorsi era più trascurabile.

Sempre a dicembre la crescita su base annua delle vendite al dettaglio si è smorzata al +0,8%, riporta ancora Eurostat, dal +1,8% di novembre e +2,5% di ottobre. Tornando ai dati mensili, da segnale il crollo delle vendite in Germania, -4,3%, il più forte non solo nell'area Euro ma in tutta l'UE a 28. Infine i dati sulle vendite in Italia non sono ancora disponibili nelle tabelle dell'ente UE.

Fonte: APCOM