×
1 339
Fashion Jobs
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
NEW GUARDS GROUP
Shoes Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Pianificazione Produzione
Tempo Indeterminato · FIRENZE
STAFF INTERNATIONAL
Senior Legal Counsel
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
12 mag 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Vendite al dettaglio calano in aprile, ma battono le attese

Di
APCOM
Pubblicato il
12 mag 2009

New York, 7 mag.- Il clima economico piu' disteso ha ravvivato la fiducia dei consumatori americani, che hanno fatto piu' acquisti del previsto in aprile, aiutando il colosso delle vendite al dettaglio Wal-Mart e diverse catene di abbigliamento a registrare risultati migliori delle attese.

In molte aree degli Usa le attivita' restano tuttavia deboli, e gli analisti si aspettano che la ripresa sia lenta e graduale, con il tasso di disoccupazione che rimane ancora su livelli alti e mentre persistono altri problemi sul fronte economico. Tra le aziende che hanno presentato i conti in giornata, le catene di abbigliamento Gap, American Eagle e Wet Seal hanno registrato un calo delle vendite piu' contenuto di quanto non si aspettassero gli analisti.

The Children's Place, T.J. Companies, proprietario di T.J. Maxx, e The Buckle hanno annunciato un rialzo delle vendite superiore alle stime. Ha deluso invece il colosso della grande distribuzione Costco Wholesale, che ha riportato una contrazione delle vendite superiore del previsto, citando l'impatto negativo della chiusura di alcuni magazzini durante il periodo pasquale.

"Sembra che la contrazione stia rallentando", osserva Ken Perkins, presidente della societa' di ricerche RetailMetrics LLC. "Ci sono stati diversi fattori che hanno contribuito a riempire le tasche della gente, tuttavia le condizioni macroeconomiche restano ancora difficili".

Una delle principali preoccupazioni della gente e' la sicurezza di conservare il proprio posto di lavoro. Le nuove richieste per sussidi di disoccupazione sono calate sui minimi di 14 settimane, un segnale del fatto che forse il peggio potrebbe essere alle spalle. Tuttavia le richieste continuative sono salite a un nuovo record, il quattordicesimo consecutivo.

Wal-Mart Stores, la maggiore societa' di vendite al dettaglio al mondo, nel frattempo continua a guadagnare ulteriori quote di mercato, con i consumatori che in un periodo di difficili condizioni economiche sono alla ricerca di buoni affari. Tra gli articoli piu' richiesti del colosso retail, alimentari, prodotti per la salute e la bellezza, arredamento casa e intrattenimento.

"Abbiamo guadagnato nuovi clienti, abbiamo aumentato la nostra quota di mercato e abbiamo scoperto che quando i consumatori hanno piu' soldi da spendere, spesso decidono di spenderli da Wal-Mart", ha dichiarato il vice presidente Eduardo Castro-Wright.

Wal-Mart ha annunciato oggi che le sue vendite nei centri aperti da almeno un anno sono aumentate del 5% in aprile, superando le attese del mercato. Gli analisti, infatti, si aspettavano in media un rialzo del 2,9%.

Fonte: APCOM