Valentino si rinforza negli accessori con due acquisizioni

Secondo rumors circolati sul web, la maison Valentino avrebbe rilevato a fine maggio il 51% del produttore di borse Pelletterie Sant’Agostino di Calvignasco (Mi) e il 40% del suo fornitore di ottonerie per borse, la Figli di Enio Pescini, con sede a Casellina Scandicci (Fi). Le due aziende italiane erano già sue fornitrici.
http://www.valentino.it/it/collezioni/accessori/

Sotto la guida di Stefano Sassi, CEO di Valentino dal 2006 e sotto la direzione creativa del duo Maria Grazia Chiuri-Pierpaolo Piccioli, la Maison ha chiuso il 2013 a 488 milioni di euro di ricavi, in crescita del 25% sul 2012 (+ 52% rispetto al 2011). Lo scorso anno l'ebitda è più che raddoppiato a 65 milioni di euro e l'utile è salito del 240% a 36 milioni.

La Maison Valentino fa oggi capo alla società del Qatar Mayhoola For Investments, che l'ha rilevata dai fondi Permira nel 2012 per circa 700 milioni di euro.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriLusso - AccessoriLusso - AltroIndustry
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER