×
1 345
Fashion Jobs
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 apr 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Valentino riapre a sua volta alcuni siti produttivi

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 apr 2020

L’apertura il 20 aprile di Art Lab, il centro di sviluppo di Gucci, a Scandicci (FI), con il riavvio delle sole attività di prototipazione, ha dato il via alla graduale ripresa della produzione nei settori della moda e del lusso italiani, con il blocco imposto dalla diffusione del coronavirus che dovrebbe concludersi il 4 maggio. Valentino ha annunciato a sua volta che rimetterà in moto, dal 27 aprile, alcune unità produttive.

I laboratori di Valentino stanno progressivamente riaprendo in Italia - Valentino Spa


La griffe romana riaprirà in particolare “degli atelier artigianali e alcuni stabilimenti produttivi dedicati ai prototipi di abbigliamento, pelletteria e calzature in Piemonte, Toscana e Veneto, assicurando l'attuazione di un ampio protocollo di sicurezza per i lavoratori”, indica in un comunicato.
 
Al momento, tutti gli attori della moda italiana stanno rilanciando le loro attività in accordo con i sindacati e seguendo scrupolosamente le direttive del governo, contenute nel decreto del 10 aprile, che in questa fase non richiedono un test di screening per identificare la presenza o meno di coronavirus per tutti i dipendenti.

Al fine di garantire la massima sicurezza nei suoi stabilimenti, Valentino ha pianificato una ripresa graduale del lavoro con il ritorno dal 23 aprile di 130 dipendenti distribuiti nei suoi vari siti produttivi dedicati alla ricerca e sviluppo e alla pianificazione e produzione di prototipi e campioni.
 
Tutte le aree di lavoro sono state disinfettate e saranno sanificate ad intervalli regolari. È prevista anche una pulizia rinforzata degli spazi con un materiale specifico a base alcolica. Tra le altre misure adottate da Valentino, c’è un'ulteriore fornitura di mascherine per coprire gli spostamenti tra casa e lavoro.
 
Sono state istituite rotazioni per garantire il rispetto delle distanze previste dalla normativa vigente. Allo stesso modo, gli orari d’ingresso sono stati scaglionati. Infine, i dipendenti potranno beneficiare dell'assistenza telematica per rispondere alle loro domande, nonché di supporto medico a distanza.
 
Questa settimana diversi siti, in particolare in Toscana, hanno riaperto i battenti, rilanciando alcune attività di varie aziende di moda, come ad esempio Prada o Salvatore Ferragamo. Altre dovrebbero ricominciare a fine aprile, come Ermanno Scervino e i siti produttivi di pelletteria di Montblanc, Cartier e Serapian del gruppo Richemont.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.