×
723
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
2 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Valentino: cupo romanticismo per un drastico cambio di marcia

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
2 mar 2020

Proprio quando tutti hanno iniziato a brontolare, anche se in modo molto discreto, trovando la recente ossessione di Pierpaolo Piccioli per i volumi un po' troppo prevedibile, addirittura noiosa, ecco che lo stilista italiano se n’è uscito con una collezione magica, dal romanticismo oscuro, e ha dato il via a un sottile cambio di marcia da Valentino.

Valentino - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


La prima fila della sfilata di Valentino è stata sicuramente la più glamour tra tutte quelle programmate domenica 1 marzo, con decine di clienti eleganti vestite con abiti floreali dalle tinte acidule, super glam. La summa della femminilità chic. In compenso, la sfilata, ha rappresentato uno stiloso mix di sofisticato stile punk mescolato con una nobiltà da star del cinema.
 
“Nessuna categoria. Non sto parlando di mix di generi, intendo dire che le persone sono individui indipendenti e indossano ciò che vogliono. Come nel mio primo look, che era un cappotto da uomo come quello della nostra sfilata di moda maschile, ma stavolta indossato da una donna”, ha spiegato Piccioli nell’affollato backstage dello spazio ricavato su misura da Valentino per lo show, a ovest della Tomba di Napoleone.

La musica creava l'atmosfera, con un quintetto d'archi che ha suonato colonne sonore originali di film, e Billie Eilish che ha interpretato un emozionante remix di “All The Good Girls Go To Hell”.

Valentino - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


D'altra parte, in una casa di moda il cui colore emblematico è lo scarlatto ‘rosso scandalo’, la quasi totalità dei primi 20 look era di colore nero. Ancora una volta, come nell’ultima collezione di menswear della griffe, dei cappotti di seta meravigliosamente ondeggianti e dei longilinei spolverini di pelle erano decorati con immagini che rappresntavano fiori o steli – in tonalità e sfumature inattese, dall'argento pallido al rosso sfumato.
 
Tutto era completato da stivaletti (a parte qualche abito a tubino per vincitrici degli Oscar): scarpe da militari della NATO, in stile punk rock, o stivali Chelsea con suole in schiuma spesse otto centimetri. Tutti i raffinati cappotti in cashmere rosso o gli abiti pieghettati da padrona di casa della buona società, nella medesima tinta, erano abbinati a stivali da teppisti inglesi. Del punk-chic che non sembrava mai retrò, ma fresco e sempre con un’aura di novità.

E Piccioli ha anche presentato una bellissima nuova borsa, tempestata di petali in rilievo. Sotto il nome di Valentino Garavani Atelier, sarà sicuramente un grande successo.

Valentino - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


Tutto questo è stato l’antipasto di una finale maestoso, fatto di numerosi abiti a colonna in seta e mussola degni di Afrodite, che hanno ottenuto un forte applauso quando lo stilista è uscito a salutare il pubblico, rimanendo a lungo sulla passerella – addirittura è salito sul palco per abbracciare i musicisti.
 
Un cambio di marcia in termini di strategia stilistica, e una boccata d'aria fresca per la moda parigina, in questa giornata lugubre e triste.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.