Valentino, Furla e Sportswear Company sono le aziende più “quotabili” del 2018

Pambianco ha presentato i risultati della 13esima edizione del report “Le Quotabili”, la prima condotta in partnership con Barclays, che ha l’obiettivo di stilare una classifica delle aziende del fashion, del beauty e del design con le caratteristiche per una quotazione in Borsa entro 3/5 anni.

Valentino è in testa alla classifica "Le Quotabili" di Pambianco - valentino.com
 
L’analisi ha esaminato 500 società dei tre settori con un fatturato superiore ai 50 milioni di euro, a cui ha assegnato una valutazione in base a otto parametri: crescita, EBITDA, notorietà del marchio, dimensione, export, retail diretto, indebitamento e fascia di mercato. Nello specifico, lo studio ha coinvolto 40 aziende del fashion, 10 del beauty, 20 del design/casa e 10 del design/rivestimenti.
 
Nel 2017, il fatturato complessivo delle 80 aziende analizzate è stato pari a 24,6 miliardi di euro, con un incremento del 4,5%; l’EBITDA medio si è attestato a 16% (+0,5 punti). A livello geografico, tre regioni si contendono tre quarti della classifica: la Lombardia con 26 aziende, l’Emilia Romagna con 25 e il Veneto con 9.
 
In testa alla classifica del comparto moda si riconferma Valentino, che lo scorso anno aveva scalzato Armani dalla prima posizione, seguito da Furla e da Sportswear Company. Sono ben nove le new entry di quest’anno, di cui le prime tre in ordine di classifica sono Essemoda (Clayton) in 22esima posizione, Confezioni Peserico in 24esima e Fashion Box (Replay) in 28esima.
 
Per quanto riguarda il beauty, settore al quale per la prima volta Pambianco dedica un classifica separata, in prima posizione Alfa Parf, al secondo posto AGF 88 (Pettenon) e al terzo Sodalis (Tesori D’Oriente). Tra i nuovi ingressi, Martelli (Proraso, Marvis) in quarta posizione, e Manetti&Roberts in decima.
 
Infine, sul fronte design/casa i primi tre posti vedono Design Holding (Flos, B&B Italia, Paulsen, Arclinea..), Minotti e Poltrona Frau. Anche in questo caso, numerose le new entry: IDB (Gervasoni, Meridiani, Groppi..) in settima posizione, Rimadesio in nona e Gessi al 17esimo posto. Per quanto riguarda il design/rivestimenti, il podio spetta a Fin Twin (Florim, Cedit…), Iris Ceramica e Ceramiche Gresmalt. 
 
Nell’ambito dello studio, le aziende che hanno registrato le maggiori crescite di fatturato sono Golden Goose, Sportswear Company e Sodalis, mentre le performance migliori in termini di EBITDA sono state messe a segno da Felofin (Kartell), GGR e ancora Golden Goose.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroLusso - AltroIndustry
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER