VF Corp: fatturato aumentato del 6,5% nel primo trimestre

Alla presentazione dei suoi risultati annui per il 2013, VF Corp annunciava di puntare per il proprio anno solare 2014 su una crescita di fatturato dal 7 all'8% e su un margine lordo in grado di superare il 49%.
Vans registra una crescita di volume d'affari del 20% nel primo trimestre rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Foto: Vans.

Al termine del primo trimestre, il gigante americano dell'abbigliamento ha già ottenuto il miglioramento del margine lordo, che è passato dal 48,1% dell'anno scorso al 49,4% al termine dei primi tre mesi del 2014.

Come volume d'affari, VF ha registrato un incremento del dato del 6,5%, a 2 miliardi di euro (2,78 miliardi di dollari USA). Il gruppo ha realizzato un buon trimestre e ha beneficiato di tassi di cambio complessivamente favorevoli.

"Guidati da una performance impressionante della nostra divisione 'Outdoor & Action Sports', che ha ottenuto crescite in tutti i circuiti distributivi e tutte le aree geografiche, abbiamo registrato una forte crescita in termini di fatturato e di redditività", ha sottolineato Eric Wiseman, il CEO del gruppo, in un comunicato.

Di fatto, la divisione che riunisce The North Face, Vans e Timberland ha registrato una progressione di fatturato del 14%, a 1,13 miliardi di euro. The North Face ha ottenuto un +14%, con un aumento del 30% nel segmento direct-to-consumer premiando la sua strategia di apertura di negozi.

Vans continua a crescere con percentuali molto elevate, di un +20%, con progressioni a due cifre su tutte le regioni. Timberland migliora il fatturato del 12%, con una spinta di oltre il 20% nelle vendite all'ingrosso nell'area Americhe.

Le altre divisioni manifestano un dinamismo più misurato. Il 'Jeanswear' (Wrangler, Lee, ecc.) e il polo 'Contemporary Brands' (7 for All Mankind) accusano anch'essi dei cali, del 4% e del 5%, rispettivamente a 498 e 71 milioni di euro.

In compenso, lo 'Sportswear' (Nautica e Kipling) e il settore 'Imagewear' (licenze con leghe sportive) progrediscono del 3% e del 4%, a 190 e 95 milioni di euro. Il segmento 'Altri' cala invece dell'8%, a meno di 17 milioni di euro.

Al termine del trimestre, VF Corp rende noto un un utile operativo di 291 milioni di euro, in crescita del 13% rispetto allo stesso periodo dell'anno passato. L'utile netto migliora invece del 10%, a 297 milioni di euro.

Sulla totalità dell'esercizio, VF spiega di avere ora il target di crescita di fatturato dell'8% e mantiene il suo obiettivo di margine lordo al 49%.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER