×
1 582
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
6 nov 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

USA valutano annullamento di parte dei dazi sul Made in China

Di
APCOM
Pubblicato il
6 nov 2019

Gli USA stanno valutando la possibilità di annullare parte dei dazi in vigore contro la Cina come concessione per arrivare a un parziale accordo ed una pausa nella guerra delle tariffe già entro novembre.

Reuters


Secondo il Financial Times, che cita cinque persone al corrente del dibattito in corso, la Casa Bianca sta considerando la possibilità di rimuovere dazi al 15% su 112 miliardi di importazioni Made in China, inclusi indumenti e monitor a schermo piatto, introdotti il primo settembre.(Segue) 

Washington ha già sospeso l'aumento dei dazi su beni per 250 miliardi di dollari, che dovevano passare dal 25% al 30% a metà ottobre.

La mossa al vaglio di alti funzionari della Casa Bianca permetterebbe di arrivare ad una tregua tra Usa e Cina nelle prossime settimane, con la firma di un parziale accordo da parte dei presidenti Donald Trump e Xi Jinping.

Fonte: APCOM