×
1 691
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Analista di Processi Finance & Controlling
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Senior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Illuminazione - Design
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Head of Operations
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Lavorazioni Intermedie
Tempo Indeterminato ·
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Coordinatore di Magazzino - Department Store
Tempo Indeterminato · PALERMO
PARIS TEXAS
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
VICE VERSA SRL
Wholesale Area Manager For Local And Int. Markets
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
20 mag 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Usa: Gap chiude 75 negozi, S&P taglia rating a BB+

Di
APCOM
Pubblicato il
20 mag 2016

Messo sotto pressione per rilanciare le sue attività dopo uno scivolone prolungato delle vendite, Gap ha annunciato la chiusura entro l'anno fiscale 2016 di 75 negozi soprattutto all'estero inclusi tutti i 53 punti vendita a marchio Old Navy in Giappone. La misura comporterà costi per 300 milioni di dollari, una perdita di vendite annuali di 250 milioni ma nel lungo termine permetterà risparmi per 275 milioni all'anno e un miglioramento dei margini di quasi il 2%.


Come se non bastasse, l'azienda non ha confermato i target finanziari per l'intero anno fiscale che aveva fornito a febbraio. Poco dopo l'annuncio dato da Gap, S&P ha tagliato il rating del gruppo di abbigliamento a BB+ da BBB-; l'outlook è stabile.

Il ridimensionamento in Giappone di Gap rappresenta una marcia indietro: nel 2012 il gruppo aveva scelto proprio quella asiatica come prima nazione in cui espandere Old Navy, allora il principale motore delle vendite dell'azienda con sede a San Francisco (California). Ora le ambizioni di crescita di questo brand "saranno ancorate al Nord America", ha spiegato Gap in una nota in cui si spiega che "il Giappone resta un mercato importante per il portafoglio di Gap, con una presenza continua forte di oltre 200 negozi a marchio Gap e Banana Republic". Nell'ultimo anno fiscale Gap contava 3.721 negozi in 51 Paesi.

Nei tre mesi chiusi il 30 aprile scorso, corrispondenti al primo trimestre fiscale, Gap ha registrato profitti pari a 127 milioni di dollari, o 32 centesimi per azione, in calo dai 239 milioni, o 56 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno.
I ricavi sono scesi a 3,44 miliardi da 3,66 miliardi. Le vendite nei negozi aperti da almeno un anno hanno registrato una contrazione del 5%, peggio del -4% visto nello stesso periodo del 2015.

Fonte: APCOM