×
1 387
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
24 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

USA: Fed annuncia nuove misure a sostegno di aziende e famiglie

Di
Ansa
Pubblicato il
24 mar 2020

Una mossa senza precedenti. Contro il rischio di una nuova Grande Depressione, la Fed scende in 'guerra' e sfodera il suo arsenale: si impegna ad acquisti senza limiti di Treasury e di titoli legati ai mutui, spingendosi per la prima volta nei suoi 106 di storia a offrire sostegno diretto alle aziende, alle famiglie e alle municipalità. Misure necessarie per far fronte all'emergenza straordinaria del coronavirus che - avverte il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale - farà sprofondare quest'anno l'economia globale in una recessione forse peggiore di quella del 2008.

La sede della Fed a Washington - Ansa


L'azione imponente della Fed però non basta ai mercati, delusi dai ritardi nell'approvazione del maxi piano di stimoli da 2.000 miliardi di dollari dell'amministrazione Trump. A pesare su Wall Street è l'impasse in Congresso sugli stimoli all'economia: per due volte il piano non passa in Senato fra l'opposizione dei democratici. Mentre le trattative dietro le quinte proseguono a caccia di un accordo bipartisan, lo stop preoccupa Wall Street che vede la politica intralciare il "salvataggio" dell'economia americana in un momento in cui i tempi stringono e la situazione peggiora sotto gli occhi di tutti.

Le previsioni di Morgan Stanley non lasciano adito a dubbi: nel secondo trimestre il PIL americano si contrarrà del 30%, con una disoccupazione che schizzerà al 12,8% e i vitali consumi - motore dell'Azienda America di cui rappresentano il 70% - crolleranno del 31%. Di fronte a questo quadro molti osservatori ritengono che parlare di soli stimoli all'economia è riduttivo e inadeguato: bisogna avere il coraggio di pronunciare l'odiata parola 'bailout' per tutti i comparti economici. E questo anche perché il governo americano si riserva anche il diritto di rilevare quote nelle aziende, anche nelle compagnie aeree ritenute un settore strategico.

In mancanza di un accordo in Congresso è la Fed a scendere in campo e prendere per mano e soccorrere l'economia. "Stiamo usando la nostra autorità per offrire sostegno al flusso di credito a famiglie e a imprese", si legge in una nota della banca centrale, che lancia così la sua versione del 'whatever it takes'. E la Fed accompagna le parole con i fatti: oltre agli acquisti illimitati di Treasury rilancia la Term Asset-Backed Lending Facility per espandere il credito a famiglie e imprese, e si impegna a creare il "Main Street Business Lending Program" per dare risorse alle Pmi. Molti non escludono che la Fed, se costretta, possa alla fine ricorrere all'helicopter money, ipotesi che riscuoterebbe l'approvazione dell'amministrazione Trump.

Azioni straordinarie per far fronte a un'emergenza eccezionale. Per il 2020, dice Kristalina Georgieva, il Fondo si attende una recessione "ma ci aspettiamo la ripresa nel 2021". "L'impatto economico" del coronavirus "è e sarà severo - aggiunge -, ma prima si ferma il virus, più veloce e forte sarà la ripresa.

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.

Tags :
Business