×
1 591
Fashion Jobs
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Di
APCOM
Pubblicato il
28 nov 2014
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

USA, Black Friday: sconti e risse nei negozi

Di
APCOM
Pubblicato il
28 nov 2014

Molte catene di negozi, per diluire il caos previsto e per battere la concorrenza, hanno aperto già nel giorno prima, ma lo shopping natalizio, negli Stati Uniti, ha ufficialmente inizio con il Black Friday, il giorno dopo il Thanksgiving.

Foto: Apcom


Wal-Mart, Best Buy e Macy's sono alcune delle catene che, in tutto il Paese, hanno deciso di aprire il giorno prima (il 27 novembre), ma non sembra che l'apertura anticipata abbia raggiunto lo scopo di evitare il caos: immagini e video provenienti da molti Stati, dall'Indiana alla California, mostrano una folla disordinata che lotta per accaparrarsi televisioni, console per i videogiochi, tablet, giocattoli, vestiti, borse. Il negozio di Macy's a Herald Square, a New York, sarebbe stato visitato da più di 15.000 persone, un record, secondo il resoconto dell'amministratore delegato, Terry Lindgren.

A East Harlem, 500 persone erano in fila quando il negozio Target ha aperto alle 6 del pomeriggio, mentre 200 persone avevano atteso a Times Square l'apertura, alle 5, di Toys R Us. In molti casi è stato necessario, come ogni anno, l'intervento della polizia, per placare gli animi dei clienti esagitati.

Per i negozianti è il periodo più importante dell'anno: nel 2013, a novembre e dicembre, si è concentrato il 20% degli acquisti dell'intero anno, il 27% se si include anche gennaio, quando i consumatori usano le carte prepagate ricevute in dono a Natale. Nel corso del fine settimana, secondo le stime, oltre 140 milioni di persone compreranno nei punti vendita o sul web.

Secondo la National Retail Federation, associazione di categoria del settore retail, le vendite di novembre e dicembre saliranno del 4,1% a 617 miliardi di dollari, il massimo dal 2011. E' previsto un aumento del 16% delle vendite online a 61 miliardi, con gli acquisti attraverso i dispositivi mobili che rappresenteranno il 13% del totale.

Gli acquisti online non dovrebbero risentire degli attacchi informatici che hanno colpito banche e retailer negli ultimi mesi e l'allerta è massima per cercare di evitare nuovi problemi. "E' precisa responsabilità dei negozianti tutelare i clienti, soprattutto alla luce del massiccio numero di transazioni che sarà effettuato in questo periodo" ha detto Robert Siciliano, consulente ed esperto di sicurezza per McAfee.

Wal-Mart riserverà agli acquisti online gli sconti maggiori, in modo da andare incontro ai clienti che sono ormai abituati a rapide consegne a casa e a controllare i prezzi in tempo reale sui propri smartphone. "Prima era solo il Black Friday, poi abbiamo aggiunto il Thanksgiving, ora durerà una settimana, forse dovremmo chiamarlo solo novembre" ha detto Duncan Mac Naughton, responsabile commerciale di Wal-Mart.

C'è anche chi intende boicottare il Black Friday, e non in segno di protesta verso il consumismo sfrenato - o non solo - ma per tenere alta l'attenzione sull'omicidio di Michael Brown, il ragazzo afroamericano, disarmato, che è stato ucciso da un poliziotto bianco a Ferguson, in Missouri, che non sarà processato.

Al boicottaggio parteciperanno il produttore discografico Russell Simmons, il musicista Tom Morello, l'attore Jesse Williams, il regista Ryan Coogler la giornalista Soledad O'Brien, che hanno aderito all'iniziativa lanciata su Twitter con gli hashtag #NotOneDime e #BlackoutBlackFriday. "Abbiamo il potere di cambiare il nostro Paese. Aderite a @UnitedBlackout nel #BlackoutBlackFriday" ha scritto l'attrice Kat Graham, star della serie televisiva "The Vampire Diaries".

Fonte: APCOM