United Standard e Numero 00, la nuova ondata street made in Italy

ITutti sognano di essere Virgil Abloh. Per i giovani designer italiani, il paragone è allettante. Lo stilista afro-americano, famoso per la sua ascesa vertiginosa che l’ha portato l’anno scorso ad assumere la Direzione Artistica della linea uomo di Louis Vuitton, non ha forse lanciato la sua griffe Off-White nel nostro Paese con New Guards Group? C’è in effetti di che sognare per marchi emergenti come United Standard et Numero 00, due giovani brand di streetwear che hanno fatto il loro debutto durante la settimana milanese dedicata alla moda maschile.

Numero 00, autunno/inverno 2019-20 - DR

Giorgio Di Salvo (37 anni), che ha lanciato United Standard nel 2015 a Milano, non è un vero e proprio debuttante. Artista grafico di formazione, è attivo da dieci anni nel mondo della moda. Fino a poco tempo fa, gravitava proprio nella galassia di New Guards Group (NGG), con il ruolo di Direttore Artistico per tutta la parte grafica del marchio County of Milan di Marcelo Burlon, uno dei fondatori, insieme a Claudio Antonioli e Davide de Giglio, della holding NGG, che detiene anche i brand Off-White, Heron Preston, Palm Angels, Unravel Project, Alanui e A_Plan_Application. Ed è proprio con questo gruppo che il designer artista multimediale ha lanciato la sua griffe in un primo momento.  
 
Ma l’intesa non ha funzionato. “Ho preferito riprendere le mie quote e rilanciare il mio progetto da solo, affindadomi a Slam Jam, che mi distribuisce da quattro stagioni”, ha spiegato Di Salvo a FashionNetwork.com. Con questo punto di riferimento dello streetwear italiano, i legami sono forti e sono state avviate trattative per verificare la possibilità di rafforzare la partnership. “Con Slam Jam sono cresciuto. Oggi il mio brand è distribuito in un centinaio di multimarca”, ha aggiunto il designer, che si propone di continuare il suo lavoro concentrandosi sempre più sulla ricerca, in termini di design, materiali e trattamenti dei tessuti.
 
La sua prima sfilata a Milano ha riscosso successo con una serie di look unisex, dall’estetica street ricercata, in cui la grafica è messa in evidenza, così come i tessuti e le fibre tecniche, e ogni pezzo ha una sua personalità. L’atmosfera è underground, con colori prevalentemente scuri con qualche look bianco, come le finte camicie di forza con lunghi nastri neri a guisa di lacci.

United Standard, autunno/inverno 2019-20 - DR

Con scarpe da montagna e pantaloni cargo, i modelli indossano t-shirt e maglioni dai disegni grafici e felpe con slogan, su cui le cuciture bianche si stagliano sul fondo nero. Un paio di magliette sono state realizzate in collaborazione con Virgil Abloh.
 
Le cinture e le tracolle di borse industriali nere, simili a cinture d’aereo, percorse dal nome della label United Standard in grandi lettere bianche, ricordano gli accessori best-seller di Off-White. Ma i prezzi del brand sono nettamente più accessibili: circa 80 euro una t-shirt e tra 150 e 200 euro una felpa.
 
Quella di Numero 00 è una storia parallela, ma differente. Appassionato di moda da sempre e collezionista di sneaker, Valerio Farina (33 anni) si è lanciato nel settore dopo aver concluso gli studi in “Cultura e tecnica del costume della moda” al campus di Rimini dell’Università Alma Mater. Originario di Termoli, il giovane stilista ha fondato il suo brand nel 2012, dandogli il nome della farina super fine tipo 00, una strizzata d’occhio al suo cognome.
 
“Ho debuttato con delle t-shirt, a cui si sono aggiunti in seguito felpe, pantaloni, capispalla, fino ad arrivare a un total look, interamente made in Italy”, ha raccontato nel backstage. Con i suoi pezzi sportivi e basici dai dettagli curati, che combinano colori scuri a tonalità più accese, come una felpa verde fluo e un completo camicia pantalone color ruggine, Valerio Farina ha saputo rapidamente conquistare il suo pubblico.

Numero 00, autunno/inverno 2019-20 - DR

La sua collezione maschile per il prossimo inverno, ispirata allo snowboard, ha avuto successo. Gli anelli cuciti nelle tasche di giacche e pantaloni sono molto utili per agganciare gli strumenti di risalita o le chiavi, mentre il tessuto catarifrangente permette di essere visti anche di notte. Tre look femminili dal mood sexy e sportivo hanno dato un’anticipazione della collezione donna, che sarà presentata a febbraio.
 
“La crescita del marchio è stata fulminante. In cinque anni, abbiamo dovuto traslocare cinque volte in spazi più grandi! Siamo ormai una ventina di persone e siamo distribuiti attraverso 100 punti vendita multimarca, oltre ai nostri monobrand di Rimini e Ibiza”, ha proseguito Valerio Farina, che per questa stagione ha firmato una seconda collaborazione con Lotto.
 
 
Numero 00 è venduto principalmente in Italia (70% del fatturato totale), in store prestigiosi come Luisaviaroma e La Rinascente, ma anche in Europa, in particolare in Scandinavia, in Cina e in Giappone. Le t-shirt sono vendute tra gli 80 e i 100 euro, le giacche tra 250 e 500 euro.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter SportModa - AltroSfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER