United Brands Company pensa alla quotazione

United Brands Company, gruppo vicentino attivo nella produzione e distribuzione di calzature sportive per brand come Roberto Cavalli Sport, Sergio Tacchini, Gas e Carrera, ha portato a termine il programma Elite, creato da Borsa Italiana nel 2012 per supportare le imprese di piccole e medie dimensioni nel loro sviluppo internazionale.
Paolo Tessarin, Presidente e AD di UBC

UBC aveva aderito a Elite nel novembre 2016 con l’obiettivo di migliorare la Corporate Governance, il controllo di gestione, la strategia, il business plan e la comunicazione finanziaria. Oggi l’azienda, in un comunicato ufficiale, si dichiara pronta a valutare una possibile quotazione in Borsa: “Affrontiamo una nuova fase di espansione con maggiori competenze e una sempre maggiore apertura verso i mercati finanziari nell’ottica di una futura potenziale quotazione in Borsa come ulteriore tappa per realizzare i nostri piani di investimenti”, ha infatti dichiarato Paolo Tessarin, Presidente e Amministratore Delegato di UBC.
 
Lo scorso agosto UBC ha annunciato un nuovo percorso strategico volto a riposizionare la propria offerta verso l’alto, attraverso investimenti in ambito stilistico e di ricerca e sviluppo e grazie a un rafforzamento della struttura organizzativa e commerciale. In particolare, è stata costituita la società cinese UBC JJ nel distretto della calzatura di JinJiang (Xiamne Cina), con l’obiettivo di gestire al meglio la produzione locale, secondo gli standard qualitativi dell’azienda.
 
Fondata nel 2014, UBC, che distribuisce le proprie collezioni in 23 Paesi e conta su una presenza diretta in cinque Stati (Italia, Francia, Germania, Cina e Hong Kong), ha chiuso il 2017 con un giro d’affari di 33 milioni di euro, prevede di arrivare a 35 milioni quest’anno e punta a raggiungere i 41 nel 2019.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeLusso - ScarpeBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER