×
1 821
Fashion Jobs
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 ott 2021
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Unilever si comporta meglio del previsto nel 3° trimestre grazie agli aumenti dei prezzi

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 ott 2021

Unilever ha riportato vendite superiori alle attese nel terzo trimestre e ha mantenuto le previsioni di margine operativo per l'intero anno. Il gruppo di prodotti di largo consumo ha aumentato i prezzi per far fronte all’incremento dei costi.

Reuters


Durante il periodo, le entrate del produttore del sapone Dove sono aumentate del 2,5%, mentre gli analisti si aspettavano che aumentassero del 2,2%.
 
La crescita è stata trainata dalla domanda negli Stati Uniti, in India, in Cina e in Turchia, mentre gli aumenti dei prezzi, del 4,1%, hanno più che compensato un calo dei volumi dell'1,5%.

Molte imprese che vendono beni di largo consumo sono alle prese con l’incremento dei prezzi di prodotti di base e materie prime, come energia, oli e imballaggi, nonché con l'aumento dei costi di trasporto.
 
L'inflazione pesa ancora di più su Unilever in quanto il gruppo realizza circa il 60% del proprio fatturato nei mercati emergenti, dove le pressioni inflazionistiche sono le più forti.
 
A luglio, Unilever ha abbassato la sua previsione di margine operativo per l'intero anno da “leggermente superiore” a “quasi stabile”.
 
Il gruppo ha indicato giovedì di mantenere tale previsione, nonostante un'inflazione dei costi a “livelli molto alti”.

© Thomson Reuters 2022 All rights reserved.