×
1 587
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 mag 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Un pubblico ministero russo vuole vietare le pubblicità con baci omosex di Dolce & Gabbana

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 mag 2021

Un pubblico ministero russo ha chiesto che gli annunci pubblicitari di Dolce & Gabbana su Instagram che mostrano coppie dello stesso sesso intente a baciarsi siano vietate nel Paese, a seguito della denuncia di un parlamentare nei loro confronti. Lo ha annunciato lunedì scorso l'ufficio dello stesso PM.

Nella foto, uno screenshot preso da Reuters


Mikhail Romanov, un membro del partito di governo Russia Unita, che siede alla Duma, o camera bassa del parlamento, ha presentato la denuncia per gli annunci pubblicati con l'handle @dolcegabbana, ha dichiarato l’ufficio stampa del tribunale di San Pietroburgo.
 
I due brevi video facevano parte della campagna globale "Love is Love" della casa di moda italiana, ideata in vista di San Valentino.

Le relazioni omosessuali sono legali in Russia, ma una legge del 2013 vieta la diffusione della “propaganda sulle relazioni sessuali non tradizionali” tra i giovani russi. I gruppi per i diritti umani hanno condannato la legislazione, affermando che ha contribuito ad aumentare l'ostilità sociale nei confronti dell'omosessualità.
 
Dolce & Gabbana ha rifiutato di commentare il fatto.
Il 14 maggio, l’ufficio stampa del tribunale di San Pietroburgo ha reso noto che il pubblico ministero ha presentato un reclamo chiedendo che uno degli annunci Instagram di Dolce & Gabbana che mostra due ragazze che si baciano sia vietato in Russia.
 
In un comunicato, l'ufficio stampa ha indicato che il reclamo evidenziava che il video “contiene informazioni che rifiutano i valori della famiglia e propagandano rapporti sessuali non tradizionali”.
 
Lunedì, lo stesso ufficio stampa ha aggiunto che la richiesta di interdizione del pubblico ministero includeva una seconda immagine Instagram di Dolce & Gabbana che mostra due giovani che si baciano.
 
Tuttavia, ha affermato che la richiesta del pubblico ministero non ha ancora fatto passi in avanti, perché non aveva soddisfatto determinati requisiti amministrativi, inclusa la presentazione di documenti di prova a sostegno della richiesta.
 
Le notizie sul caso verranno aggiornate prossimamente il 7 giugno, ha aggiunto.
 
Nel 2018, Dolce & Gabbana è stata costretta a cancellare un grande défilé in Cina a causa delle reazioni piccate ed offese dei cinesi ad una campagna pubblicitaria che è stata denunciata come razzista da molte celebrità locali e dagli utenti dei social media e che ha portato i portali di e-commerce della Cina a boicottare i prodotti del marchio italiano.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.