×
1 632
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
2 dic 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Un Black Friday deludente negli USA

Pubblicato il
2 dic 2014

Ci si attendeva una ressa di consumatori nei negozi degli Stati Uniti venerdì 28 novembre per il "Black Friday", e invece la giornata è stata caratterizzata da un calo delle presenze, di cui domenica si è rammaricata la federazione nazionale statunitense dei dettaglianti (NRF).

Foto: AFP


Circa 133,7 milioni di visitatori unici si sono recati di persona nei negozi fisici, per un calo del 5,2% rispetto ai 141,1 milioni totalizzati nel 2013. Anche nel caso delle visite multiple il bilancio è stato deludente, con una contrazione del 6,1%, vale a dire 233,3 milioni di presenti, contro i 248,6 milioni dell'anno scorso.

Il 55,1% delle persone che potevano fare acquisti durante il periodo delle feste si sono recati nei negozi nel corso del weekend lungo del Thanksgiving (da giovedì 27 a domenica 30 novembre). Era stato però il 58,7% a fare lo stesso un anno prima, ricorda la federazione nazionale dei dettaglianti

Secondo lo studio NRF/Prosper, le persone che hanno effettuato degli acquisti durante il weekend lungo del Thanksgiving hanno speso in media 307 euro (380,95 dollari), cioè il 6,4% in meno dello scorso anno (quando furono 407,02 dollari). Le spese totali in valore dovrebbero raggiungere i 50,9 miliardi di dollari (41 miliardi di euro), in calo dell'11,3%.

Una tendenza che potrebbe proseguire

“Un'economia in crescita fa sì che i consumatori siano meno interessati ai grandi saldi”, sostiene Matthew Shay, presidente della NRF. "Un contesto molto competitivo, promozioni anticipate e la possibilità di acquistare in ogni momento on-line sono anch'essi fattori che hanno contribuito al cambiamento riscontrato in questo weekend”.

Il "Black Friday" è il venerdì che segue la festa del Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento, che si svolge negli USA l'ultimo giovedì di novembre. I negozi, soprattutto di elettronica e di abbigliamento, praticano in quel giorno dei forti sconti e le presenze nei punti vendita forniscono un'ottima indicazione della solidità delle spese dei consumatori negli Stati Uniti, che corrispondono ai due terzi dell'attività economica del Paese.

Adesso l'attenzione è rivolta al “Cyber Monday”, nome dato al lunedì che segue il Black Friday, nel quale vengono praticati aumenti degli sconti da parte degli e-retailers. Le vendite sul Web sono già cresciute del 22% nel periodo del "Black Friday". Un segnale positivo, che segue l'aumento delle vendite del 20% rilevato nel Giorno del Ringraziamento.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.