×
1 349
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
15 apr 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Turismo: il 95% degli stranieri promuove l'Italia

Di
Ansa
Pubblicato il
15 apr 2016

L'Italia è bella. Il 95% dei turisti è soddisfatto dell'intero percorso esperienziale fatto durante il soggiorno in Italia, persino gli ipercritici giapponesi. Il Belpaese piace. Piacciono l'arte, il cibo, la moda. I musei e lo shopping.

Venezia


Certo non mancano i giudizi critici, che puntano il dito (nemmeno a dirlo) su trasporti e infrastrutture e la percezione del costo dei servizi, soprattutto per la nostra rete autostradale. Criticità rilevate perlopiù da francesi e giapponesi, che vengono però perdonate o dimenticate. Prova ne sia che quasi il 95% degli intervistati tornerebbe a visitare il nostro Paese e, con analoghe percentuali, lo raccomanderebbe a parenti e amici.

Roma, Venezia, Firenze, Milano, Napoli sono le mete naturali per l'83% dei turisti, ma non scherzano nemmeno mare, montagna e laghi con la Toscana in testa per località minori visitate sia al mare che all'interno.

Questi in sintesi i dati della ricerca 'Mobilità, accoglienza, cultura e fascino. Il nostro Paese visto con gli occhi degli altri', che Confimprese ha commissionato a Nielsen per scattare una fotografia precisa del Sistema Italia nel suo complesso e che è stata presentata oggi a Roma alla presenza del ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini.

''Il turismo straniero è prevalentemente concentrato sulle città d'arte e sui più noti luoghi di villeggiatura - commenta Mario Resca, presidente Confimprese -. Dobbiamo promuovere un turismo più diffuso e sostenibile che raggiunga più capillarmente il nostro territorio. E' necessario fare sistema tra le istituzioni e tutti gli operatori della filiera, predisporre un piano strategico organico che comunichi il nostro Paese nella sua interezza. Uso integrato delle tecnologie e intermoda lità sono due temi su cui lavorare per garantire ai visitatori facilità sia di informazione sia di spostamento attraverso l'Italia''.

Premesso che l'88% del campione interpellato è venuto nel Belpaese per vacanza e il 95% ritornerebbe, i giudizi dei turisti stranieri - evidenzia la ricerca -sono in taluni casi affilati e pungenti. Chi ha viaggiato in aereo apprezza puntualità del volo e pulizia in aeroporto, ma lamenta le code al controllo passaporti e le attese per il ritiro bagagli. Chi ha utilizzato il treno, esprime un giudizio molto positivo sull'Alta velocità e sugli IC/EC con un indice di soddisfazione del 32% sulla puntualità e del 31% sulla pulizia a bordo treno, ma giudica negativamente i regionali, dal costo dei biglietti alla sicurezza alla puntualità. Tra chi ha utilizzato l'autostrada, uno su tre è insoddisfatto dei prezzi del carburante, dei pedaggi autostradali e della pulizia dei servizi igienici. I giapponesi i più critici, gli americani i più appassionati, I cittadini usa insieme ai cinesi sono i turisti più spendaccioni (un budget di 265 euro al giorno, viaggio escluso).

 

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.