Trussardi affida la direzione a Maela Mandelli e Giuseppe Pinto

Trussardi si dota di un nuovo team direttivo. La casa di moda, che dallo scorso febbraio è di proprietà della società di gestione patrimoniale QuattroR, apre un nuovo capitolo della sua storia nominando CEO Maela Mandelli, che entrerà in carica alla fine di settembre, e scegliendo come direttore delle operazioni Giuseppe Pinto, che sta esercitando l’incarico dall’inizio di marzo. I due manager avranno la responsabilità di “attuare il nuovo piano di rilancio e lo sviluppo internazionale del gruppo”, indica quest’ultimo in un comunicato.

Maela Mandelli e Giuseppe Pinto - Trussardi

Tomaso Trussardi continua ad assicurare il ruolo di presidente della società. Il pronipote del guantaio di lusso Dante Trussardi, che fondò l’azienda nel 1911 a Bergamo, che fino alla vendita ricopriva il ruolo di CEO, è l'ultimo erede ad essere rimasto attivo in società. Insieme a sua madre, Maria Luisa Gavazzeni, possiedono il 40% del marchio, mentre QuattroR, specializzato “nel rilancio e nello sviluppo di PMI italiane in fase temporanea di crisi finanziaria”, ha acquisito la quota di maggioranza del 60% della società.
 
Come sottolinea il comunicato, Maela Mandelli e Giuseppe Pinto mostrano notevoli esperienze in ambito commerciale e di prodotto, così come nella ristrutturazione di aziende. “L'obiettivo è quello di dare una dimensione internazionale a uno storico marchio italiano nel segmento del lusso accessibile, rafforzandone posizionamento e visibilità, facendo affidamento sugli ampliamenti delle sue linee”.
 
Maela Mandelli proviene dal gruppo statunitense PVH, dove lavorava dal 2013 occupandosi in particolare dei marchi Tommy Hilfiger e Calvin Klein. Il suo ultimo incarico è stato quello di direttore operativo (Managing Director) per i Paesi Bassi, la Grecia, il Medio Oriente e l’Africa. In precedenza, ha lavorato cinque anni per Diesel e sette anni in Nike.
 
Giuseppe Pinto ha invece lavorato per quasi vent'anni nel settore del lusso. Prima di arrivare da Trussardi, è stato il direttore delle operazioni di Sergio Rossi dal 2016, gestendo tutti gli aspetti legati alla riorganizzazione finanziaria, logistica e produttiva dell'azienda. In precedenza, ha trascorso tredici anni presso il gioielliere Pomellato, prima come direttore finanziario, poi come direttore delle operazioni. In passato ha lavorato anche per Abn Amro Capital e Richard Ginori.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriLusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER