×
1 393
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 giu 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Travel Retail: Dufry si appresta a tagliare tra il 20% e il 30% dei suoi dipendenti

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 giu 2020

Dufry AG, il colosso svizzero del Travel Retail, ha lanciato mercoledì un programma di ristrutturazione destinato a ridurre i costi che sostiene per il personale, per mantenersi a galla in questo momento difficile per l'intero settore della vendita al dettaglio, gravemente colpito dagli effetti collaterali della crisi sanitaria.

Dufry


Dufry ha previsto un calo delle vendite compreso tra il 40 e il 70% e, pertanto, ridurrà il suo personale dal 20 al 30%.
 
I tagli inizieranno questo mese e dureranno fino a ottobre, ma contrariamente a quanto potrebbero suggerire le cifre annunciate, Dufry vorebbe provare a limitare al massimo i licenziamenti. La società prevede di utilizzare programmi di prepensionamento e di assistenza pubblica, rinunciando nel contempo ad assumere il personale stagionale aggiuntivo che di solito recluta, al di là dei licenziamenti previsti a tutti i livelli dell'azienda e in tutte le sue aree geografiche.

Per il momento, il gruppo elvetico non ha ancora precisato il numero di posti di lavoro tagliati, né i luoghi interessati - delle trattative sono in corso.
 
Dufry è il primo gruppo di Travel Retail a livello mondiale in termini di vendite. Fino ad ora, quello delle vendite al dettaglio in stazioni o aeroporti era uno dei settori più dinamici e in rapida crescita nel mercato dei beni discrezionali e di lusso: ma ultimamente è stato anche il settore più colpito da chiusure di negozi e misure d’interdizione ai viaggi.
 
Il periodo da marzo a giugno avrebbe dovuto essere molto animato per le boutique del Travel Retail di tutto il globo, ma gli stock di profumi, trucchi e accessori di alta gamma che speravano di vendere non hanno lasciato gli scaffali.
 
E la situazione non dovrebbe migliorare molto presto. Anche se i negozi negli aeroporti stanno progressivamente riaprendo, il numero di professionisti e privati ​​attualmente in viaggio rimane irrisorio e non dovrebbe ritornare al livello del 2019 e dei primi mesi del 2020 prima di diversi anni.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.