×
1 442
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
HERMES ITALIE S.P.A.
Internal Audit Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Industrial Controller
Tempo Indeterminato ·

Tommy x Zendaya più sexy che mai a Harlem

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 9 set 2019
Tempo di lettura
access_time 4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nella sfilata per la nuova collaborazione di Tommy Hilfiger con Zendaya domenica sera nel quartiere di Harlem, all’Apollo Theater, sulla 125ma Strada, abbiamo potuto assistere ad un momento di moda funky e favoloso, dotato di grande finezza.

Tommy x Zendaya - Tommy Hilfiger


Il trasferimento di Tommy, che ha lasciato la dorata Parigi la scorsa stagione per i quartieri cool a nord di Manhattan, non è mancato di audacia. Il risultato: una sfilata piena di azione e una collezione che ha fatto riferimento al momento di gloria della "black culture", negli anni ‘70.
 
Evocando gli eroi e le eroine dei film della cosiddetta Blaxploitation, comme ShaftSuperfly Sweet Sweetback’s Baadasssss Song, tutti i capi mostravano lo stile affusolato, le fantasiose forme svasate e i grandi colletti di questo fantastico decennio, con una buona dose extra di sfacciataggine e sensualità ostentate.

La sicurezza è stata rafforzata tra la stazione della metropolitana della 125th Street e l’Apollo, dove 1.000 spettatori sono stati invitati ad entrare nella famosa sala della musica per poi uscire dall'altra parte in uno spettacolare ambiente cinematografico all'aperto.
 
Di fronte a due gradini di edifici in pietra arenaria, un gruppo di ballerini era già in procinto di partire con un groovementre il pubblico prendeva posto. Un trio di violisti appollaiato sul bordo di una Ford Thunderbird rossa cabriolet accompagnava un quartetto di ottoni.
 
Questa collezione per l’Autunno 2019 Tommy x Zendaya, distribuita sulla base del modello del "See now, buy now", si è aperta con dei formidabili pantaloni lunghi, dei gilet e delle giacche in pelle liscia, spesso abbinati a giacche pied-de-poule – tagliate con grandi risvolti sporgenti e dimensioni arcuate. Del pied-de-poule declinato in diverse grandezze regolarmente abbinate in uno stesso capo, come nei caban invernali e nei pimpanti tailleur professionali, anche se nel complesso si trattava principalmente di abiti per il venerdì sera. Il tutto completato da sciarpe in mussola con maxi pallini, da enormi cappelli Fedora e da stivaletti con tacchi a spillo.
 
“Pensate a Diana Ross e alle Supremes, a Martha e le Vandellas, a James Brown, The Four Tops e Marvin Gaye. Erano le star della Motown nei Seventies, e tutti si vestivano da capo a piedi in velluto, raso, scarpe e pantaloni coordinati, cappelli e camicie. C'è stato movimento nel mondo dello spettacolo in quegli anni, quando tutti quei gruppi si sono messi a ballare nella stessa maniera, con gli stessi vestiti”, ha spiegato Tommy Hilfiger.
 
A metà della sfilata ci sono state anche alcune proposte per gli uomini, in particolare un tailleur in finta pelle di serpente indossato da un modello che ha offerto una dimostrazione sensazionale di break dance e di jitterbugs (attirandosi un applauso scrosciante). È stata la prima volta che Tommy Hilfiger ha proposto stampati animalier. Infine, per chiudere la sfilata, la meravigliosa top model sudanese Alex Wek, in tailleur pantalone di velluto rosso tagliato al laser e cosparso di cristalli.
 
La collaborazione con Zendaya è la terza fra Tommy Hilfiger e una star, dopo Gigi Hadid e Lewis Hamilton. Tommy Hilfiger prevede poi di continuare a lavorare con quest’ultimo a Londra, con un défilé programmato durante la sessione inglese del prossimo febbraio. “Il sistema del ʺSee now, buy nowʺ ha incontrato un grande successo. Non pensiamo di rinunciare a questa idea. Si tratta di proporre rapidamente le collezioni alle persone”, ha affermato lo stilista.
 
Tommy Hilfiger ancora una volta ha dimostrato il suo talento soprannaturale per il saper essere in sintonia coi tempi. Non avrebbe potuto scegliere un tempismo migliore per lavorare con Zendaya, che attualmente interpreta il ruolo principale nella serie TV più seguita del momento negli Stati Uniti, Euphoria. “Suppongo che abbiamo avuto un po' di fortuna nella tempistica”, ha sorriso Tommy, prima di continuare, precisando le differenze tra le sue collaborazioni.
 
“Zendaya ha uno stilista, Law Roach, che s’impegna tantissimo. Gigi era tutta sola. Con Zendaya, abbiamo a che fare con un intero team creativo, che è diverso. Le loro esigenze sul taglio e sul grado di raffinatezza sono più elevate. Gigi voleva qualcosa di divertente, giovane, fatto per la spiaggia. Stavolta è diverso, e questo ci permette di affrontare un settore in cui non eravamo ancora presenti, e di incontrare una clientela che non conoscevamo veramente”.
 
Come datore di lavoro, Hilfiger ha sempre aderito al principio delle pari opportunità, tanto che sulle 60 modelle in passerella quasi una cinque era una modella grandi taglie, fatto di cui va fiero. “Lo trovo super. La collezione è riuscita a riprendere i tagli degli anni Settanta, ma dando loro un aspetto moderno”, ha dichiarato Olivia Palermo, la star di Instagram che ha appena lanciato la propria azienda di distribuzione online.
 
Nel finale, Tommy è venduto a salutare (con Zendaya e lo stilista Law Roach, vestito con una gonna di pelle...) ricevendo una standing ovation.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.