Tom Ford prossimo presidente del CFDA?

Si è sparsa una voce al di là dell’Atlantico: Tom Ford potrebbe succedere all’attuale presidente del CFDA (il Council of Fashion Designers of America, l'organo direttivo della moda americana), la stilista Diane von Fürstenberg, da questo martedi.

Sarà Tom Ford il prossimo presidente del CFDA? - Ansa

Secondo le voci, riferite al WWD (Women's Wear Daily) da una fonte anonima, l’attuale presidente del CFDA, Diane von Fürstenberg, starebbe per lasciare l’incarico.
 
Con la partenza della designer belga-statunitense si chiuderebbe un periodo durato ben 13 anni, nel corso del quale l’influenza della stagione di sfilate newyorchesi si è rafforzata sullo scacchiere internazionale. Nel 2005, la stilista aveva ricevuto il Premio d’Eccellenza per l’insieme della sua opera dal CFDA, prima di essere eletta presidente dell'istituzione l'anno seguente.
 
Se l'elezione si concretizzerà, Tom Ford diventerà l'undicesimo presidente dell’ente, dopo Stan Herman, Sydney Wragge, Norman Norell, Oscar de la Renta, Herbert Kasper, Bill Blass, Mary McFadden, Perry Ellis, Carolyne Roehm e Diane von Fürstenberg.
 
Come presidente, Tom Ford avrà l’incarico di aiutare il direttore esecutivo del CFDA, Steven Kolb, a guidare l'istituzione nell’affrontare i problemi più urgenti con i quali il mondo della moda deve fare i conti: sviluppo sostenibile, diversità e inclusività. Tutti argomenti sui quali il CFDA si è focalizzato nelle sue ultime relazioni e iniziative.
 
Queste responsabilità, combinate con la gestione dei calendari delle Settimane della Moda, l’assegnazione di premi e l’implementazione di iniziative per sostenere i giovani creatori di moda, possono rivelarsi particolarmente faticose nel lungo periodo: la stessa Diane von Fürstenberg, famosa per la sua energia e per la sua vasta rete di attività e conoscenze, potrebbe decidere di andare in pensione nei prossimi giorni.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroCreazioneNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER