×
1 380
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
8 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tod’s: forte recupero nel primo semestre, con ricavi a +55,1%

Pubblicato il
8 set 2021

Tod’s ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con un fatturato di 398,4 milioni di euro, in crescita del 55,1% rispetto al primo semestre 2020, anche se ancora in calo del -10,9% rispetto al 2019. L’EBITDA si è attestato a 65 milioni di euro, pari al 16,3% dei ricavi, rispetto alla perdita operativa di 18,7 milioni di euro registrata nel primo semestre 2020.


Tod's PE 2022 Milano - Tod's


“Il secondo trimestre dell’anno ha confermato un’accelerazione della performance del gruppo, soprattutto nelle aree del mondo in cui i negozi stanno lavorando a pieno regime. Particolarmente rilevante la crescita in Cina, mentre sono ancora deboli le aree penalizzate dall’assenza dei turisti”, ha commentato Diego Della Valle, Presidente e Amministratore Delegato della società. “Molto buoni i risultati di Roger Vivier e molto soddisfacenti i riscontri dei consumatori sulle collezioni del marchio Tods, sia per le calzature che per tutta la pelletteria; siamo inoltre molto soddisfatti del buon avvio delle collezioni autunnali attualmente nei negozi. Eccellenti i risultati del canale e-commerce, grazie anche agli importanti investimenti fatti nella divisione digital”.
 
Per quanto riguarda i diversi brand del gruppo, a guidare la crescita Roger Vivier, brand con la maggiore esposizione sul mercato asiatico, che ha totalizzato 112,7 milioni di euro a cambi correnti, in salita del +83,6% sul 2020 e del +14,2% sul primo semestre 2019. Tod’s, con un fatturato di 188 milioni di euro, è cresciuto del +50,9%; Seguono Hogan (80,5 milioni di euro, +38%) e Fay (16,8 milioni, +35%).

Tra le differenti categorie merceologiche, a performare meglio sono stati pelletteria e accessori, saliti del +65,9% a 49,8 milioni di euro. Le calzature si sono attestate a 327,1 milioni di euro (+54,5%) e l’abbigliamento a 21,1 milioni (+41,4%).
 
Nei primi sei mesi dell’anno tutte le aree geografiche sono ovviamente cresciute rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, duramente colpito dalla pandemia; l’unica ad aver registrato performance migliori anche rispetto ai primi sei mesi del 2019 è la Greater China, che ha registrato vendite pari 156,2 milioni di euro, in salita del 110,2% sul 2020 e del 43,5% sul 2019. Rispetto allo scorso anno, l’Europa, esclusa l’Italia, ha conosciuto una progressione del 22,1% (-35,2% sul 2019); l’Italia del +35,5% (-29% sul 2019) e le Americhe del +58,2% (-21,6% sul 2019).

Infine, il canale retail, che comprende 304 negozi diretti e l’online, è aumentato del +57,7% a 292 milioni di euro, spinto soprattutto dall’e-commerce e con un buon recupero anche sul 2019 (-6,7%); il wholesale si è attestato a 106,4 milioni di euro (+48,2%).

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.