Tod’s annuncia il futuro della filosofia “No_Code”

Il Presidente e Amministratore Delegato del gruppo marchigiano Tod’s, Diego Della Valle, ha tenuto una conferenza stampa il 14 novembre a Milano per annunciare la filosofia del progetto creativo che Tod’s ha in corso, “No_Code”, e i nomi dei suoi futuri consulenti di design.

La "Shoeker" di Tod's by Yong Bae Seok

“Tod's “No_Code” vuole rappresentare il cambiamento in continua evoluzione che stiamo vedendo nel settore del design, un mondo progressivo più elastico che non ha confini, e al quale il modo in cui ci vestiamo deve adattarsi con facilità, motivo per cui il team di Tod's “No_Code” ha arruolato un gruppo di esperti che operano al di fuori del settore del design di moda per consigliare lo sviluppo futuro del prodotto”, indica il comunicato ufficiale dell’iniziativa.
 
Del resto, Diego Della Valle aveva chiaramente preannunciato qualche mese fa che avrebbe aperto il marchio Tod’s a collaborazioni ad ampio spettro e senza confini, coinvolgendovi molti altri talenti e personalità provenienti da ogni ambito creativo. Il tutto viene interamente compreso sotto l’ombrello dell’iniziativa “Tod’s Factory”, composta da una serie di “dialoghi con designer”, il primo dei quali è stato presentato lo scorso settembre con una linea di abbigliamento e calzature by Alessandro Dell’Acqua, in vendita da novembre. Un progetto, se vogliamo, simile a quello di Moncler “Genius” (il marchio di Remo Ruffini ha affidato a 8 creativi altrettante collezioni uscite con cadenza mensile), perché entrambi hanno il palese intento di moltiplicare le stagioni del lusso e della moda, adattandosi ai cambiamenti sempre più repentini delle logiche di mercato e delle abitudini dei consumatori, soprattutto di quelli più giovani.
 
La filosofia “No_Code” di Tod's ha portato alla creazione di una linea che nell’intento del gruppo proporrà un nuovo tipo di categoria di calzature: le “Shoeker”, dalla contrazione delle parole inglesi ‘Shoe’ e ‘Sneaker’, unione tra la classica scarpa e la sneaker dallo stile sportivo, culminata in un ibrido flessibile e versatile. L'incarico di ideare la capsule di “Shoeker” è stato assegnato al designer coreano Yong Bae Seok, che ha concepito scarpe con inserti in pelle, ma ultraleggere, e il motivo a ‘T’ sul fianco. Prima di entrare nel mondo delle calzature, specializzandosi nel segmento sportswear, Seok ha lavorato nel campo automobilistico, da Pininfarina, e collabora con il gruppo Tod's da circa due anni.
 
Nella serata sono state annunciate le identità dei futuri consulenti di design che si occuperanno del progetto “No_Code”. Un team di professionisti composto da grandi nomi, dei quali era già stato comunicato quello di Michele Lupi, già direttore di testate quali GQRolling StoneIcon Icon Design, che assumerà dal 1° dicembre l’incarico di Men’s Collection Visionary per il gruppo marchigiano del lusso.
 
Oltre a Yong Bae Seok e Michele Lupi, gli altri nomi rivelati alla conferenza stampa sono stati quelli dello statunitense Chris Bangle, dell’italiana Angela Rui e del giapponese Yoji Tokuyoshi.

Chris Bangle, 25 anni fa designer delle auto FIAT, ma diventato più famoso successivamente, quando è stato nominato Chief Designer delle autovetture BMW, Mini e Rolls-Royce, ha parlato dell'importanza dell'ispirazione aerodinamica presa in prestito dal design automobilistico e di quanti elementi auto e sneakers condividano nel loro design.

Diego Della Valle insieme a Yong Bae Seok - Tod's/Instagram

Angela Rui è una Design Curator e scrittrice che ha insegnato al Politecnico di Milano e al NABA e vive tra Milano e Rotterdam. Alla conferenza stampa ha discusso di quanto e come il nostro mondo stia progressivamente diventando senza codici e quali cambiamenti nei costumi e nuovi modi di vivere si stia affrontando. La Rui ha recentemente curato la 25a Biennale del Design di Lubiana (maggio 2017), con il titolo "Faraway, So Close". Gli scritti della Rui sono apparsi in pubblicazioni e cataloghi editi da diverse istituzioni, il MAXXI di Roma e il CCA di Montreal tra gli altri.
 
Yoji Tokuyoshi è uno chef nato a Tottori, una piccola città del Giappone, che ha lavorato per 9 anni come sous-chef di Massimo Bottura all'Osteria Francescana di Modena. A febbraio 2015 ha scelto di aprire il proprio ristorante a Milano, chiamato “Tokuyoshi”. Lo chef ha raccontato come l’estetica e la cultura asiatiche influenzino il mondo.
 
Il gruppo guidato da Diego Della Valle comprende i marchi Tod’s, Hogan, Fay, la firma d’alta moda Schiaparelli, il calzaturiere Roger Vivier e la squadra di calcio della Fiorentina. Nei primi nove mesi dell’esercizio 2018 il fatturato consolidato di Tod's ha toccato quota 722,7 milioni di euro a cambi costanti (+0,1%), sostanzialmente in linea con lo stesso periodo del 2017, ma a cambi correnti i ricavi sono stati pari a 706 milioni, con una flessione del 2,2%.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriLusso - ScarpeCreazioneInnovazioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER