×
1 391
Fashion Jobs
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 nov 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tiffany e Supreme anticipano una loro collaborazione sui social media

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 nov 2021

Tiffany e Supreme hanno stuzzicato i fan con una serie di post gemelli sui loro profili Instagram che preannunciano una nuova collaborazione tra il gigante della gioielleria e l'etichetta di streetwear.

Foto: Tiffany & Co x Supreme


Entrambi i marchi hanno pubblicato video della durata di 20 secondi, girati da un’angolazione di ripresa elevata, di un giovane pensieroso - un rider del team Supreme San Pablo - con il tatuaggio di un ragno sul braccio e vestito con una semplice maglietta bianca e una collana di perle. 
 
“Please return to Supreme New York 925” (“Si prega di restituire a Supreme New York 925”), si legge nella scritta sulla finta piastrina militare attaccata alla collana, riferendosi alla percentuale di argento sterling americano utilizzato dal gioielliere.

Una certa elettricità positiva viene veicolata dal video, apparso durante lo scorso fine settimana sull'account Instagram @Tiffanyandco del gioielliere di New York, e sul profilo ufficiale dell'etichetta influenzata dalla cultura skateboard @Supremenewyork.

Foto: Tiffany & Co x Supreme


Il marchio di gioielli è stato presente sulla stampa hipster per tutto l'autunno. Le sue ultime pubblicazioni presentano Hailey Bieber adorna di bracciali e anelli di diamanti e smeraldi; ma il brand ha anche impreziosito Kim Kardashian con un braccialetto dal totale di oltre 14 carati, un anello di più di 7 carati complessivi e orecchini per oltre 4 carati quando la celebrità televisiva ha partecipato ai recenti ‘Innovator Awards’ annuali del Wall Street Journal.
 
Mentre la sua campagna pubblicitaria globale con Beyoncé e Jay Z è stata vista apparentemente ovunque, dai cartelloni Times Square a ogni sito Internet che si rispetti.
 
Ha commentato maliziosamente un seguace di Supreme: “Per favore, ditemi che è una collana e non un NFT”. Mentre un fan di Tiffany si è entusiasmato: “Questa è la collaborazione che stavamo aspettando!”.
 
Sorprendentemente, nonostante la sua relativa giovinezza (Supreme è stato fondato nel 1994), il brand di streetwear ha più seguaci di Tiffany (casa fondata nel 1837). Il marchio di downtown, ovvero del centro, batte il marchio di lusso di uptown, cioè dei quartieri residenziali, per 13,3 milioni a 12,7.

Foto: Tiffany & Co x Supreme


La co-lab con Supreme segna l'ultima mossa del presidente di Tiffany Michael Burke e di Alexandre Arnault, il rampollo della famiglia francese che controlla LVMH e ha acquistato Tiffany l'anno scorso. Arnault, responsabile del prodotto e della comunicazione di Tiffany, aveva precedentemente siglato una collaborazione fra Supreme e Rimowa, quando era il CEO del produttore tedesco di valigie.
 
A parte quella con Vuitton, le partnership di Supreme sono state relativamente banali, nel senso che sono state realizzate con brand del suo stesso settore o contigui ad esso, con nomi del calibro di Nike, Lacoste, Timberland e Vans.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.