×
1 009
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tiffany batte le stime del secondo trimestre e vede segnali di ripresa

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ago 2020

Tiffany, la cui finalizzazione dell'acquisizione da parte di LVMH è stata rinviata a novembre, ha reso noto giovedì un utile trimestrale migliore del previsto e ha segnalato un rimbalzo delle vendite grazie alla ripresa della domanda nella Cina continentale e alla crescita delle vendite online.

Tiffany vede segnali di ripresa - Reuters


“Il miglioramento dell'attività nella Cina continentale e l'accelerazione globale nell'e-commerce nel secondo trimestre sono state le forze motrici della redditività”, ha affermato in un comunicato l'amministratore delegato, Alessandro Bogliolo. “Le vendite nella Cina continentale hanno iniziato a migliorare ad aprile e hanno mostrato un’accelerazione in maggio, periodo durante il quale sono aumentate di circa il 90%”, ha indicato Tiffany, che ha anche affermato di disporre della liquidità necessaria per far fronte ai propri impegni di debito.
 
Escludendo gli elementi eccezionali, il gruppo ha registrato un utile netto di 32 centesimi per azione, superiore al consensus degli analisti, che si aspettavano 19 centesimi, secondo i dati IBES di Refinitiv. Tiffany ha confermato martedì la sua volontà di posticipare al 24 novembre il termine per la finalizzazione del proprio acquisto da parte di LVMH per un importo di 16,2 miliardi di dollari. “La fusione è tutto ciò che conta (...) La ripresa delle vendite in Cina e il loro miglioramento nel resto del mondo, nonché il rispetto dei suoi impegni indica che le cose si stanno muovendo nella giusta direzione per l'accordo con LVMH”, riassume Randal Konik, analista di Jefferies.

A causa della crisi sanitaria, le vendite del gruppo sono crollate a 747,1 milioni di dollari (633,19 milioni di euro) nel secondo trimestre, chiuso il 31 luglio, contro gli 1,05 miliardi di dollari di un anno prima.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.