×
1 336
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tiffany batte le stime del secondo trimestre e vede segnali di ripresa

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 ago 2020

Tiffany, la cui finalizzazione dell'acquisizione da parte di LVMH è stata rinviata a novembre, ha reso noto giovedì un utile trimestrale migliore del previsto e ha segnalato un rimbalzo delle vendite grazie alla ripresa della domanda nella Cina continentale e alla crescita delle vendite online.

Tiffany vede segnali di ripresa - Reuters


“Il miglioramento dell'attività nella Cina continentale e l'accelerazione globale nell'e-commerce nel secondo trimestre sono state le forze motrici della redditività”, ha affermato in un comunicato l'amministratore delegato, Alessandro Bogliolo. “Le vendite nella Cina continentale hanno iniziato a migliorare ad aprile e hanno mostrato un’accelerazione in maggio, periodo durante il quale sono aumentate di circa il 90%”, ha indicato Tiffany, che ha anche affermato di disporre della liquidità necessaria per far fronte ai propri impegni di debito.
 
Escludendo gli elementi eccezionali, il gruppo ha registrato un utile netto di 32 centesimi per azione, superiore al consensus degli analisti, che si aspettavano 19 centesimi, secondo i dati IBES di Refinitiv. Tiffany ha confermato martedì la sua volontà di posticipare al 24 novembre il termine per la finalizzazione del proprio acquisto da parte di LVMH per un importo di 16,2 miliardi di dollari. “La fusione è tutto ciò che conta (...) La ripresa delle vendite in Cina e il loro miglioramento nel resto del mondo, nonché il rispetto dei suoi impegni indica che le cose si stanno muovendo nella giusta direzione per l'accordo con LVMH”, riassume Randal Konik, analista di Jefferies.

A causa della crisi sanitaria, le vendite del gruppo sono crollate a 747,1 milioni di dollari (633,19 milioni di euro) nel secondo trimestre, chiuso il 31 luglio, contro gli 1,05 miliardi di dollari di un anno prima.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.