×
1 427
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
11 ott 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Thom Browne nominato Presidente del CFDA

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
11 ott 2022

Il CFDA ha trovato il suo nuovo Presidente nella persona di Thom Browne. Il Council of Fashion Designers of America ha infatti annunciato l'elezione all’unanimità del celebre stilista newyorkese, alla guida del proprio marchio dal 2003. Succede a Tom Ford, che ha lasciato l'incarico lo scorso maggio. Da allora Steven Kolb, Direttore Generale del CFDA, ricopre il ruolo ad interim e continuerà a farlo fino all'insediamento di Thom Browne il 1° gennaio, specifica l'istituzione che federa i designer americani.
 

Thom Browne in occasione della sua ultima sfilata maschile a Parigi - © PixelFormula


"Sono entusiasta di assumere la Presidenza del CFDA", ha dichiarato lo stilista in un comunicato, aggiungendo che sente "un'enorme responsabilità". "Penso anche che sia importante restituire a un settore che mi ha sostenuto molto negli ultimi vent'anni. Sono così fiero di essere un designer americano... succedono così tante cose oggi nella creatività americana che il mondo dovrà davvero vederla, riconoscerla e apprezzarla", continua.
 
Originario di Allentown, Pennsylvania, Thom Browne (57 anni), debutta nella moda nel 1997, dopo aver tentato la carriera di attore a Los Angeles. Si trasferisce a New York, dove inizia come commesso da Giorgio Armani, poi per il brand all'epoca di proprietà di Ralph Lauren, Club Monaco, di cui finisce per occuparsi dello sviluppo creativo, prima lanciare la propria griffe nel 2003.

Apre il suo atelier a New York proponendo cinque abiti classici grigi da uomo, ispirati all'estetica degli anni '50 ma rielaborati con nuove proporzioni. In seguito ha aggiunto le camicie, poi scarpe, accessori, maglieria, fino a proporre dal 2004, accanto al suo servizio su misura, un vero total look maschile, completato nel 2011 dalle collezioni donna.
 
Da allora le sue creazioni sono state esposte in molti prestigiosi musei. Membro del CFDA dal 2005, così come del suo consiglio di amministrazione, Thom Browne ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il premio CFDA come designer maschile dell'anno nel 2006, 2013 e 2016. Acquisito nel 2018 dal gruppo italiano del lusso Zegna, il suo marchio ha realizzato nel 2021 un fatturato di 263,3 milioni di euro. È distribuito attraverso 300 rivenditori in 40 Paesi e 78 punti vendita (boutique o shop-in-shop).
 
"Il mio messaggio più importante è che tutti dovrebbero avere le opportunità di affermarsi come designer, ma il fulcro di questo successo deve partire dalla pura creatività. È nostra responsabilità come stilisti di continuare a raccontare la storia in un modo creativo e senza compromessi, che tocchi tutti nel modo più positivo. La missione del CFDA è di supportare e incoraggiare nuove voci e nuovi designer", conclude Thom Browne.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.