×
1 087
Fashion Jobs
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Events Project Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Thom Browne: il mondo meraviglioso dei WASP

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 mar 2020

Per questa stagione, Thom Browne si è ispirato a una tipologia di persone che lui adora sinceramente, i WASP (White Anglo-Saxon Protestant), e in particolare alla loro subcultura più ancorata alle tradizioni, gli studenti BCBG.

Thom Browne - autunno/inverno 2020 - moda donna - Parigi - © PixelFormula


L’amore dello stilista per lo stile classico delle scuole chic non è mai stato tanto evidente come nella collezione autunno/inverno 2020-21, presentata a Parigi in una domenica pomeriggio terribilmente umida.
 
L’allestimento, invece, era del Thom Browne più convenzionale: una foresta di betulle d'inverno, cosparsa di neve finta, dove il maestro di cerimonia era un modello longilineo, abbarbicato su delle alte platform, con una giacca da circo bordata con gli stessi colori del suo kilt.

Con gesti energici, dirigeva i modelli: in totale 33 coppie, vestite in modo identico (una vera novità nel mondo della moda, il che succede di raro). E anche se Thom non ha apportato grandi innovazioni in ambito tecnico, il suo atelier raramente è stato così in forma.
 
I modelli indossavano delle combinazioni che associavano trench, giacca classica, kilt, abito professionale e blazer, spesso nello stesso look. Spalle esagerate, polsini pendenti, micro-giacche in contrasto con grandiose cravatte bianche. E tutti i tipi di ornamenti, dai ricami in cristallo ai passanti in gros-grain.
 
Ragazze dall’aria maschile e uomini molto femminili, ognuno di loro portava una borsa con la forma di un animale, come in una vera e propria “arca di Noè” degli accessori: una tartaruga, un ippopotamo, un pony Shetland, un cobra, un gallo, un terrier, un elefante, un bassotto e una pecora nera, solo per citarne alcuni.
 
Tutto è realizzato in grigio, blu marino, nero e bianco, con qualche motivo nelle cravatte a righe, nel check del Principe di Galles e nel jacquard con un intarsio elegiaco. In breve, il più importante designer contemporaneo americano ha declinato il suo tema preferito: l’abito di flanella grigia e le segrete fantasie e perversioni del castigato New England.

Thom Browne - autunno/inverno 2020 - moda donna - Parigi - © PixelFormula


Circa 20 anni fa, Thom Browne ha aperto una piccola sartoria nel West Village, a New York. Oggi è presente in tutto il mondo, in oltre 300 department store di primo piano e boutique specializzate. Il suo successo è quello del savoir-faire, dell’energia, del talento e soprattutto del tenace attaccamento alla sua personale visione WASP.
 
Non c'è da stupirsi che abbia ricevuto una vibrante ovazione nel finale: Thom Browne ha meritato tutti gli applausi.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.