×
1 566
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 mag 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Thierry Le Guénic e Stéphane Collaert trattano l’acquisto di Maison Lejaby

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 mag 2019

Il marchio francese di biancheria intima Maison Lejaby dovrebbe cambiare proprietà. L’azienda ha confermato a FashionNetwork.com martedì 7 maggio l’apertura di trattative esclusive per l’acquisto del 100% del capitale dal suo proprietario attuale, il fondo Impala, da parte di un nuovo team guidato dagli investitori Stéphane Collaert e Thierry Le Guénic.

Collezione Autunno-Inverno 2019/20 - Maison Lejaby


L’uomo d’affari Alain Prost (solo omonimo dell’ex pilota di Formula 1, ndr.) aveva comprato Lejaby nel 2012 presso il tribunale del commercio, in un contesto mediatico molto particolare, in periodo di elezioni presidenziali. Due anni dopo, ha accolto nel capitale sociale del marchio di intimo, ribattezzato nel frattempo Maison Lejaby, il fondo d’investimento Impala. Pochi mesi più tardi, Alain Prost ha lasciato l’incarico di presidente per fare spazio a Jean d'Arthuys, il CEO di Impala.
 
Dunque, questa primavera Maison Lejaby è entrato in una fase di trattative esclusive per cambiare proprietà. Gli acquirenti sarebbero Stéphane Collaert e Thierry Le Guénic, che ne diventerebbero insieme azionisti di maggioranza. Per acquisire la totalità dell’azienda, la coppia si è associata con Isalys, partner e produttore di Maison Lejaby, e con il fondo d’investimento SIG, guidato da Franck Grimonprez. L'importo della transazione non è indicato, né l'attuale portata del fatturato del brand. Maison Lejaby aveva annunciato che il suo giro d’affari era tornato a crescere nel 2017, sembra attorno ai 18 milioni di euro.

Thierry Le Guénic, ex dirigente di Vanessa Bruno, e Stéphane Collaert hanno già comprato il marchio Chevignon lo scorso marzo, stavolta collaborando con il gruppo Royer. Se vogliono investire nella Maison Lejaby, è “per la sua storia, il suo DNA e il suo savoir-faire”, ci hanno fatto sapere. Il comunicato stampa precisa che “l’operazione potrebbe essere completata nel terzo trimestre del 2019”.
 
Dall’ingresso di Impala nel capitale di Maison Lejaby, il marchio si è impegnato a cambiare posizionamento e a modernizzare maggiormente la propria immagine. Nuove linee, nuove campagne pubblicitarie, nuovi canali di vendita, con un sito di e-commerce e l’apertura di vari negozi. Oltre ai 450 punti vendita multimarca in cui è distribuito e ai suoi 67 corner all’interno di grandi magazzini, il marchio dispone di tre boutique monomarca, due a Parigi e una a Lione. Un anno fa, aveva in programma di aprire altri 5 punti vendita con il meccanismo della commissione-affiliazione, ma sembrerebbe che il progetto non si sia concretizzato.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.