×
1 831
Fashion Jobs
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Thelios accoglie Andrea Guerra nel board

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2021

Con assoluta discrezione, Andrea Guerra è entrato a far parte del Consiglio d’Amministrazione di Thelios. In qualità di membro del board, il manager italiano, che ha gestito in particolare Luxottica per dieci anni, porterà la sua esperienza alla joint venture creata nel 2017 da LVMH (51%) e Marcolin (49%) per internalizzare l'attività nell’eyewear del numero uno mondiale del lusso.

Andrea Guerra - LVMH


Triplo incarico quindi per il top manager, che da quando è entrato in LVMH, nel 2019, si è dapprima visto affidare la gestione della divisione "LVMH Hospitality Excellence", che riunisce gli hotel Cheval Blanc e Hôtels & Trains Belmond con l'Orient Express, poi da fine 2020 anche la supervisione delle attività dei marchi italiani Fendi e Loro Piana.
 
Il dirigente italiano, che ha trasformato Luxottica in un gigante dell’ottica, facendo crescere il suo fatturato da poco meno di 3 miliardi di euro a 7 miliardi fra il 2004 e il 2014, riprende così a lavorare nel settore dell’occhialeria. Tuttavia, secondo le nostre informazioni, non dovrebbe assumere un ruolo esecutivo all'interno di Thelios, il cui amministratore delegato Giovanni Zoppas è sul piede di partenza. Quest'ultimo lascerà il produttore di occhiali per assumere la direzione del produttore di attrezzature sportive Tecnica Group. Il suo successore dovrebbe essere annunciato a breve.

Dalla sua creazione tre anni fa, Thelios è molto cresciuto. Dopo aver inaugurato un primo stabilimento a Longarone, nel distretto dell'occhialeria bellunese, l'azienda vi ha aperto una seconda manifattura. Ora cura, oltre a Dior e alla sua linea di proprietà 9.81, le collezioni di occhiali di Celine, Loewe, Stella McCartney, Kenzo, Fenty, Fred, Berluti e Rimowa.
 
Laureato all’università “La Sapienza” di Roma, Andrea Guerra ha iniziato la carriera nel 1989 nel settore dell'hospitality come direttore marketing presso Marriott International. Nel 1994 è entrato in Merloni Elettrodomestici, ribattezzata Indesit, dove ha ricoperto diversi incarichi nelle vendite, nella produzione e nei servizi centrali, prima di diventarne direttore generale nel 2000. Quattro anni dopo assume la guida di Luxottica, fino al 2014.
 
Dopo un anno di parentesi politica, in cui ha fatto da consigliere all’allora Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi, Andrea Guerra è tornato al mondo degli affari come presidente esecutivo di Eataly, tempio della gastronomia italiana. Un lavoro che ha lasciato nell'autunno del 2019 per approdare nel gruppo LVMH, entrando a far parte del comitato esecutivo del colosso francese nel 2020.
 

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.