×
1 341
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
Di
APCOM
Pubblicato il
9 mag 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

The Medelan, il nuovo polo retail di Piazza Cordusio aprirà nel 2021

Di
APCOM
Pubblicato il
9 mag 2019

Costeranno 100 milioni di euro e dureranno due anni i lavori di riqualificazione dell’ex palazzo del Credito Italiano in piazza Cordusio che si chiamerà The Medelan, dal primo nome di Milano risalente ai celti.

Palazzo Broggi in Piazza Cordusio, a Milano, prima dell'intervento - @gla


L’immobile di proprietà di Idea Fimit Sgr – Fondo Omicron, è stato acquistato nel 2015 da Fidelidade, la più grande compagnia assicurativa portoghese, controllata dal gruppo cinese Fosun, per 344 milioni di euro e poi conferito al Fondo Broggi, gestito da Dea Capital Real Estate Sgr, società del gruppo De Agostini specializzata in fondi comuni di investimento immobiliare. 

Il complesso immobiliare rappresenta uno dei più importanti edifici storici e di valore architettonico di Milano. L’obiettivo dell’operazione di ristrutturazione, che è ancora in attesa di un via libera da parte del Comune a una variante presentata lo scorso ottobre, è quello di restituire alla comunità milanese una piazza Cordusio più vivibile grazie anche a una nuova area pedonale.

Il complesso immobiliare è costituito da tre edifici collegati, di cui il principale è l’ex palazzo del Credito Italiano progettato nel 1901 dagli architetti Luigi Broggi e Cesare Nava, per una superficie complessiva di 55 mila metri quadri su 10 livelli, di cui 4 interrati.

Dalla riqualificazione, eseguita in collaborazione con GLA, Genius Loci Architettura, nascerà un complesso a uso misto che integrerà gli elementi architettonici storici, a cominciare dalle facciate, con elementi moderni e ospiterà spazi per negozi, uffici, e strutture per il tempo libero. In particolare, i piani dall’interrato al primo (12mila mq.) saranno riservati ai negozi; i piani dal secondo al quinto (20mila mq.) saranno dedicati agli uffici di una o più aziende; il sesto piano (2mila mq. parzialmente coperti, ospiterà invece un ristorante glamour con terrazza e vista sulla città. Gli spazi rimanenti saranno invece adibiti a parcheggi, ai locali di servizio, ai magazzini e ai giardini interni del palazzo.

Un render dello spazio retail - @gla


A regime The Medelan ospiterà circa 2mila lavoratori complessivi. “La commercializzazione degli spazi inizia oggi e saremo assistiti da Cushman & Wakefield, CBRE e JLL”, ha dichiarato Pietro Clemente, Executive Director Asset Management di Fosun Hive Italia.

Clemente non ha fornito indicazioni sui tempi di rientro dell’investimento, pari complessivamente a quasi 450 milioni fra acquisto e ristrutturazione, limitandosi a sottolineare che “non è prevista alcuna cessione a breve, Fosun è un investitore globale di lungo termine”. 

Nei lavori di riqualificazione saranno utilizzate le tecnologie e i materiali più avanzati secondo i più elevati standard certificati Leed-Platinum, la Classe A+ del sistema statunitense di classificazione dell’efficienza energetica.

Fonte: APCOM