×
1 396
Fashion Jobs
THUN SPA
Area Manager Wholesales Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
BABY DREAM SRL
Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Responsabile Magazzino
Tempo Indeterminato · NAPOLI
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
Pubblicità

Tax free shopping UE: Cina in vetta, accorciano Russia, Taiwan e Giappone

Pubblicato il
today 11 nov 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il tax free shopping in Europa mostra una dinamica negativa nei primi tre mesi dell’anno, per via di una sterlina più forte che ha ridotto la capacità di spesa dei consumatori extra-UE. La Cina continua a dominare il settore, sceso a 95 punti dai 97 del primo trimestre 2018, mentre accorciano il distacco Russia, Giappone e Taiwan.

@galerieslafayette


Lo Shopper Index 2019 di Planet sulle prime 25 nazionalità che nel periodo gennaio-marzo 2019 hanno fatto acquisti nel Vecchio Continente incorona nuovamente il Paese del Dragone, il cui indice è sceso a 494, da 498 del quarto trimestre 2018, mentre il valore medio per transazione è passato da 801 a 868 euro.
 
In seconda posizione resistono i globe shopper dagli USA, il cui indice è calato da 178 a 161, seguiti da quelli provenienti dalla Russia. Dopo un 2018 nero per lo shopping internazionale russo, torna il segno più per il Paese, con 147 punti e una transazione media di 526 euro. 

"I dati di questi primi tre mesi prospettano un 2019 ricco di novità interessanti. Il grande ritorno del turismo russo e giapponese è un elemento da tenere in grande considerazione nei prossimi mesi”, commenta Sara Bernabè, Country Manager Planet Italia.“La sfida in ambito retail, oggi, si gioca proprio sulla capacità di intercettare, comprendere e monitorare i target più in crescita, specialmente quando si parla di turismo internazionale in cui convergono customer journey profondamente diverse”.

L’altra novità del trimestre è il Giappone, che ha visto crescere il proprio indice medio di 10 punti raggiungendo quota 101 e piazzandosi, con un salto di cinque posizioni, a ridosso della top 10 all’undicesimo posto. L’ascesa del Paese del Sol Levante ha guidato la crescita dell’intera regione APAC, che ha beneficiato anche dell’ottimo risultato di Taiwan – indice in crescita di 13 punti a quota 145 e quarto posto assoluto in classifica. Maglia nera per l’Arabia Saudita che, a causa di tre trimestri consecutivi in calo, esce dalla top 10.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.