×
1 202
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Franchising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
Pubblicità

Suns moltiplica i progetti, tra aperture di monomarca e lancio dell’e-commerce

Pubblicato il
today 9 dic 2019
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Suns, brand di abbigliamento tecnico e sporty-chic fondato nel 2018 da Lucia Blondi e Paolo Muccifora, che guidano rispettivamente le collezioni donna e uomo, ha in programma una serie di nuovi progetti, grazie ai quali punta a raddoppiare, entro il 2021, l’attuale fatturato di 4,5 milioni di euro.

Suns punta su capi tecnici e materiali innovativi

 
“Abbiamo debuttato con l’autunno/inverno 2018-19, scegliendo di legarci, tramite una fusione aziendale, con la società pugliese Zero&Co, specializzata da quasi 50 anni nella produzione di abbigliamento bimbi, che con noi ha fatto per la prima volta il suo ingresso nel mondo della moda adulti”, racconta a FashionNetwork.com Paolo Muccifora. “Zero&Co ha acquisito la licenza Suns per dieci anni, relativamente alla produzione, alla distribuzione a livello mondiale e alle attività di marketing a 360 gradi. Il nostro progetto a lungo termine è di diventare una holding di diversi brand, lavorando anche in altri settori”.
 
Grazie al know how dell’azienda pugliese, Suns ha lanciato nella primavera 2019 la propria linea bimbi, per ora dai 4 ai 16 anni, ma che già a partire dall’anno prossimo sarà integrata con la linea baby, dai 6 mesi ai 2 anni.

Le collezioni Suns si contraddistinguono per l’utilizzo di tessuti e materiali tecnici e innovativi, a volte creati in esclusiva per il marchio, come Fybra, un nuovo tessuto in neoprene, o Ghost, un materiale con cui vengono realizzati giubbotti idrorepellenti in tinta unita, che a contatto con la pioggia svelano una fantasia all-over.
 
“Lanciamo proprio oggi un nuovo progetto, chiamato Luminos: giubbotti, maglie, accessori per il viaggio e cappellini con stampe, dettagli o intarsi in un materiale particolare che durante il giorno si carica di luce e alla sera si accende. Oltre all’aspetto ludico e divertente, Luminos può essere utile per gli sportivi, come runner o ciclisti, per essere più visibili alla sera, o anche per tenere sotto controllo più facilmente i bambini”.

Un capo della nuova linea Luminos di Suns, con inserti che si illuminano al buio

 
Se la collezione uomo è molto tecnica, per la donna è stata sviluppata una parte più fashion, come una serie di giacche da sera in tessuto tecnico, che sta riscuotendo molto successo; la linea bimbi è pensata in ottica mini me. L’uomo ha a disposizione circa 100 modelli, la donna un’ottantina, il maschietto 60 e la bimba 40. Al momento le collezioni si concentrano su capispalla e top (maglieria, felpe, t-shirt), ma dall’estivo 2020 saranno integrate con pantaloni e bermuda.
 
Oltre al focus su materiali innovativi, Suns presta molta attenzione agli aspetti eco-compatibili, come un approvvigionamento energetico da pannelli fotovoltaici, certificazioni per le materie prime e un processo di riciclo per contribuire all’economia circolare. Filati, tessuti e materiali, inoltre, sono completamente cruelty free, come le innovative piume artificiali utilizzate per i piumini, altamente tecnologiche, che garantiscono un mantenimento del calore superiore alle piume tradizionali.
 
E i prezzi? “Oggi siamo presenti all’interno di 600 negozi di fascia alta in Italia e circa 150 all’estero, accanto alle principali griffe. Abbiamo deciso di mantenere i nostri prezzi nella fascia dell’affordable luxury, perché crediamo che oggi non sia più attuale spendere cifre enormi per l’abbigliamento; il consumatore moderno preferisce spendere per i viaggi e il wellness”, precisa Muccifora. “Abbiamo accorciato la filiera produttiva di circa il 30%, quindi a parità di qualità riusciamo a mantenere i prezzi al di sotto del mercato. Ad esempio i nostri piumini in Fybra hanno prezzi al pubblico tra i 150 e i 400 euro. Vogliamo dare a tutti la soddisfazione di indossare capi di qualità”.
 
Dal punto di vista distributivo, oltre agli store multimarca Suns è presente oggi in Italia con un negozio di 40 mq all’interno dell’aeroporto di Fiumicino e con dei corner negli aeroporti di Olbia e Cagliari. Prima di Natale sarà inaugurato un secondo monomarca italiano di 60 mq a Roma, in via del Leoncino angolo piazza San Lorenzo in Lucina.
 
“Sul fronte internazionale siamo all’interno di circa 150 multibrand tra Spagna, Francia, Benelux, Norvegia e Svezia; entro il 2020 vogliamo arrivare a 450 store in Europa e aprire due monomarca, uno a Ibiza e l’altro probabilmente a Saint Tropez. In questo modo, vogliamo portare il peso dell’export sul fatturato al 20% nel 2021, dall’attuale 10%”, conclude Muccifora. “L’anno prossimo, inoltre, apriremo l’e-commerce a livello internazionale, che partirà con la vendita di capsule esclusive per l’online”.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.