×
1 662
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 dic 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Studio: quali sono le vie dello shopping più frequentate d'Europa?

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 dic 2021

Per valutare l'attrattività delle arterie commerciali europee, BNP Paribas Real Estate e Locatus hanno condotto quest'anno (dopo quello del 2017) un secondo studio che misura il traffico pedonale delle strade principali di 34 città del Vecchio Continente. Per quanto riguarda gli assi principali del mass market delle capitali, il primo insegnamento che si apprende è che Oxford Street, a Londra, resta al vertice delle presenze, con 72.700 visitatori al giorno.

Oxford Street a Londra - Shutterstock


Sul podio, la Gran Via di Madrid si piazza al secondo posto, mentre la capitale britannica è nuovamente presente al terzo posto, con Regent Street, che da quattro anni ha ridotto il gap con la testa della classifica. Dopo Corso Vittorio Emanuele II (Milano), che è 4°, arriva la prima strada francese: gli Champs-Elysées (5a), in cui si registrano 45.500 pedoni giornalieri.
 
Nella top 20 sono presenti altre due arterie parigine. Prima rue de Rivoli, al 10° posto, con 36.000 visitatori giornalieri, poi boulevard Haussmann (13°) con 33.600 pedoni al giorno.

Se si inseriscono nella classifica i comuni di provincia, e quindi non solo i capoluoghi, sembra che se la passino bene le grandi metropoli tedesche: la Schildergrasse, a Colonia, arriva in testa alla classifica così ricomposta (davanti cioè ad Oxford Street) con 77.200 passaggi, mentre Monaco di Baviera (Kaufingerstraße) e Francoforte (Zeil) sono terza e quarta. Si noti inoltre che rispetto al 2017 Madrid (Gran Via, 5a) distanzia Barcellona (Avenida del Portal de Angel, 9a).

Frequentazioni delle vie della grande distribuzione nelle capitali europee da parte della gente - BNP Paribas x Locatus


Lo studio ha anche isolato e studiato le strade dedicate al lusso. In questa classifica, Regent Street (Londra) precede gli Champs-Elysées (Parigi) e Passeig de Gracia (Barcellona). “Il 4° posto è occupato da Monaco di Baviera con Theatinerstrasse, che in quattro anni si è rafforzata verso un posizionamento più premium. Allo stesso modo, le strade miste di Copenaghen confermano la loro attrattiva e si posizionano in testa fra le strade nordiche premium. La rue Saint-Honoré di Parigi è al 19° posto. Bene ancora Milano con la sua Via Torino, in 18a posizione, con 30.200 passaggi.
 
Il documento tiene anche a precisare che “il traffico pedonale è uno dei principali indicatori del potere degli esercizi commerciali, ma non è sufficiente per essere un fattore determinante. La forza commerciale risiede quindi nella conversione del flusso pedonale di una zona commerciale in acquisti”.
 
Soffermandosi per concludere, attraverso un focus specifico, sulla capitale francese, lo studio indica che il panorama commerciale della Ville Lumière è in fase di ripensamento secondo le tendenze attuali: “In rue de Rivoli, l'arrivo di Ikea e Uniqlo vicino alla nuova Samaritaine, contribuiscono al rinnovamento commerciale di questa storica arteria”, sottolinea Cyril Zaprilla, Retail Director per la Francia di BNP Paribas Real Estate. “La vicinanza del Marais, con il suo fortissimo potere d'acquisto, è un vantaggio non indifferente”.

Le vie più dinamiche del commercio parigino - BNP Paribas x Locatus


Per lui, il prossimo anno apre nuove prospettive per i marchi, “con innovativi progetti misti e commerciali, tra cui ristrutturazioni immobiliari sugli Champs-Élysées, con l’approssimarsi dei Giochi Olimpici e della Grande Parigi”.
 
Metodologia: Conteggi effettuati in 130 strade di 34 città nei giorni di sabato 4, 11 e 18 settembre 2021.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Distribuzione