Stella McCartney e Alberta Ferretti parteciperanno alla Settimana della Moda maschile di Milano

La Fashion Week maschile di Milano si apre chiaramente alla moda donna annunciando due nuovi nomi prestigiosi nel suo programma di giugno: Stella McCartney e Alberta Ferretti. La stilista britannica, che è in procinto di riguadagnare il pieno controllo del proprio marchio, in precedenza posseduto per il 50% dal gruppo Kering, sarà infatti presente per la prima volta alla Fashion Week di Milano, in programma dal 15 al 18 giugno prossimi.

Stella McCartney presenterà la sua linea maschile a Milano in giugno - © PixelFormula

Stella McCartney non vi sfilerà, ma organizzerà un evento speciale a Milano lunedì 18 giugno, ha confermato la griffe a FashionNetwork.com, senza entrare nei dettagli sul luogo preciso. La designer presenterà nell’occasione la sua Resort collection femminile per la primavera 2019 e la sua nuova collezione di menswear per la primavera-estate 2019.
 
Il marchio ha adottato questo nuovo format di presentazione nel novembre 2016, quando ha lanciato la sua prima collezione per uomo in assoluto per la primavera/estate 2017. Questo primo evento si era svolto a Londra, seguito nella stagione successiva da Los Angeles, mentre il prossimo giugno sarà il turno di Milano. Invece, la linea femminile sfilerà come al solito a Parigi.
 
Dal canto suo, Alberta Ferretti ha annunciato in un comunicato che aprirà la Settimana maschile venerdì 15 giugno alle ore 18:30 con una doppia sfilata all’interno della prestigiosa Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, di fianco al Duomo. La prima parte sarà dedicata alla cruise collection 2019 e la seconda alla linea di semi-couture Limited Edition, collezione dallo spirito sartoriale lanciata nel 2011 e composta da abiti da sera e da cocktail.
 
Il marchio di ready-to-wear di lusso del gruppo italiano Aeffe aveva fatto sfilare per la prima volta queste due linee insieme nel gennaio del 2017 a Milano, anche in quel caso alla vigilia della Fashion Week maschile. Inoltre, continuerà a sfilare alla Fashion Week femminile di Milano con la sua collezione principale e con la linea giovane Philosophy.
 
Per la Camera Nazionale della Moda Italiana, entrambi gli eventi rappresentano una buona notizia, in quanto rafforzeranno la Settimana della Moda maschile, che da due anni è un po’ in declino. Il calendario maschile di Milano ha perso molti nomi in queste ultime stagioni, penalizzato dai nuovi format misti degli show, e quindi vuole accogliere più collezioni femminili. Nel cartellone figurano già, tra le altre, quelle di Diesel Black Gold e Dsquared2, che sfilano nell’ambito dell’Uomo anche con il loro prêt-à-porter femminile.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Sfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER