×
1 055
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Events Project Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
25 lug 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sonia Rykiel potrebbe essere liquidata

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
25 lug 2019

Secondo le informazioni del quotidiano francese Le Monde, solo un’offerta di acquisto per l’azienda Sonia Rykiel sarebbe stata vagliata dal tribunale del commercio di Parigi, in seguito al collocamento della società in amministrazione controllata lo scorso aprile. Depositata da Nicole Lévy e Julien Sedbon, famiglia del settore immobiliare, l’offerta prevedrebbe il mantenimento di 39 dei 133 dipendenti della maison di moda e punterebbe a rilanciare il marchio su Internet.


Sonia Rykiel - primavera/estate 2019 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


Una proposta alla quale, secondo Le Monde, i giudici dovrebbero opporsi. Prevista inizialmente per il 31 maggio, poi per il 12 giugno, la data ultima per deporre le offerte è stata infine posticipata al 18 luglio, a causa della mancanza di proposte soddisfacenti. La decisione finale del tribunale è stata mantenuta per il pomeriggio del 25 luglio.
 
Nel corso dei mesi, tra i potenziali acquirenti sono stati citati il gruppo Etam, che si sarebbe poi ritirato, ed Emmanuel Diemoz, ex manager di Balmain.

Nel 2012, la griffe basata dal 1968 a Saint-Germain-des-Prés era stata parzialmente ceduta al gruppo di Hong Kong First Heritage Brands (ex Fung Brands), divenuto poi azionista al 100% nel 2016.
 
Nel 2018, la maison di moda conosciuta per le sue maglie a righe multicolori ha registrato un giro d’affari di 35 milioni di euro e una perdita netta di 30 milioni di euro. Lo scorso marzo, Sonia Rykiel si è separata dalla sua direttrice artistica Julie de Libran.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.