×
1 568
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Skechers: nuovo trimestre record grazie ad ottime vendite internazionali

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 23 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L’azienda californiana Skechers USA, Inc., con sede a Manhattan Beach, ha reso note nella giornata di martedì vendite record e utili in crescita nel 3° trimestre. Risultati stimolati dalla crescita particolarmente pronunciata delle sue vendite all’estero.

Il wholesale all'estero è stato il segmento cresciuto maggiormente nel terzo trimestre - Instagram: @skechers


Nel 3° trimestre, conclusosi il 30 settembre scorso, le vendite complessive di Skechers sono aumentate del 15,1%, per raggiungere gli 1,35 miliardi di dollari (1,21 miliardi di euro), contro gli 1,18 miliardi di dollari (1,06 miliardi di euro) del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. A cambi costanti, l’incremento è del 17,2%.
 
La crescita è stata stimolata dagli affari esteri di Skechers, soprattutto quelli conclusi in Germania, Regno Unito, Spagna, India, Emirati Arabi Uniti, Cina, Russia e Giappone. Le vendite internazionali sono cresciute del 21,9% (del 25,7% a cambi costanti), ben al di là dell’aumento delle vendite negli Stati Uniti, che ha raggiunto il 6,7%.

Le vendite estere all’ingrosso sono aumentate del 21,7%. Le vendite al dettaglio sono salite del 13,3%, con una crescita più lenta (del 5,0%) negli States.
 
Il fatturato trimestrale a perimetro comparabile di Skechers, che comprende le vendite realizzate nei suoi negozi e sulla piattaforma di e-commerce, è aumentato del 7,7% — del 6,8% negli Stati Uniti e del 9,9% all’estero.
 
Grazie a questi progressi, l'utile netto trimestrale del marchio ha raggiunto i 103,1 milioni di dollari (92,7 milioni di euro), pari a 0,67 dollari per azione dopo diluizione, in aumento rispetto ai 90,7 milioni di dollari, pari a 0,58 dollari per azione, generati nello stesso periodo dell’esercizio precedente.
 
Dall’inizio dell’esercizio finanziario, le vendite nette di Skechers sono aumentate del 9,2%, passando da 3,56 miliardi di dollari (3,20 miliardi di euro) a 3,89 miliardi di dollari (3,50 miliardi di euro), mentre l’utile netto è passato da 253,7 a 287,0 milioni di dollari (da 228,1 a 258,1 milioni di euro).
 
“Skechers funziona a tutta velocità. Le nostre iniziative mondiali di marketing attirano l'attenzione dei consumatori e generano una forte domanda. Il nostro prodotto è innovativo, rilevante e comodo”, si rallegra Robert Greenberg, CEO di Skechers, in un comunicato. “Noi pensiamo che il periodo delle feste natalizie sarà molto fruttuoso, su tutti i nostri circuiti distributivi, e attendiamo con impazienza l’esercizio 2020 e il lancio della nostra prima campagna pubblicitaria con il lanciatore dei Los Angeles Dodgers, Clayton Kershaw”.
 
Nel corso del quarto trimestre, la società si apsetta di realizzare vendite nell’ordine degli 1,225-1,250 miliardi di dollari (da 1,102 a 1,124 miliardi di euro) e un utile per azione tra gli 0,35 e gli 0,40 dollari.
 
Dopo aver aperto 185 negozi e averne chiusi 50 nel corso del terzo trimestre, Skechers gestiva 3.307 punti vendita nel mondo al termine del periodo, 779 dei quali direttamente appartenenti alla società.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.