×
1 427
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
Pubblicità

ShowroomPrivé rivede le proprie ambizioni al ribasso per il 2019

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 27 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Profit Warning sui risultati di ShowroomPrivé. Il gruppo francese ha annunciato nella serata del 26 giugno che quest’anno non sarà in grado di raggiungere il livello di redditività indicato nel suo piano “Performance 2018-2020”. La società anciticpa infatti un Ebitda negativo compreso tra -12 e -15 milioni di euro nel primo semestre, pur mostrandosi comunque fiducioso per il secondo, tradizionalmente il suo periodo di vendita più attivo.

Due capi di IRL, il marchio di proprietà del portale francese - ShowroomPrivé


Il management spiega la revisione degli obiettivi con “uno sfasamento nella performance economica semestrale rispetto al programma triennale”. Il sito ha effettivamente vissuto un semestre di fiacca stagnazione, in linea con un primo trimestre segnato da un calo del 2,3% del fatturato netto. E il driver di crescita previsto da SRP Media non si è concretizzato, per mancanza “di campagne pubblicitarie di rilievo”. L’implementazione del dropshipping (delega della spedizione a un distributore) e alcuni malfunzionamenti nella gestione dei resi avrebbero poi contribuito a generare tale situazione.
 
Una situazione che non metterebbe però in discussione gli assi strategici del piano “Performance 2018-2020”, indica l’azienda, che il 27 giugno ha tenuto la sua assemblea generale. Showroomprivé mantiene invariato l’obiettivo di diventare nuovamente redditizio nella seconda metà dell’esercizio, scommettendo su una ripresa che si baserà sul forte engagement della propria base di 9 milioni di acquirenti, ma anche su scorte riequilibrate nella loro portata e costi logistici controllati. I risultati definitivi del primo semestre saranno pubblicati il prossimo 25 luglio.

L’azienda transalpina lo scorso anno era riuscita a ridurre leggermente le perdite, scese a 4,4 milioni di euro, contro i 5,2 milioni di un anno prima. Il fatturato era invece progredito del 2,6%, a 672,2 milioni di euro. Specialista delle vendite-evento temporanee e posizionato soprattutto nel segmento della moda femminile, ShowroomPrivé genera ormai l’85% del traffico e il 68% del fatturato tramite i dispositivi di telefonia mobile. L'azienda è entrata in Borsa nell'ottobre del 2015.
 
Il valore del suo titolo azionario, già in sofferenza, è crollato nelle contrattazioni del 27 giugno dopo questo avvertimento sui risultati, cedendo quasi il 33% del proprio valore, a 1,14 euro per azione.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.