×
1 122
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
24 giu 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Showroomprivé: l'ex CEO Thierry Petit esce dal capitale

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
24 giu 2022

Dopo aver lasciato il ruolo di CEO del portale di vendita Showroomprivé a dicembre, Thierry Petit vende ora le sue azioni della società di e-commerce francese. L’uomo d’affari si dimetterà alla fine dell'anno dal suo seggio nel consiglio di amministrazione, mentre l'investitore Eric Sitruk potrebbe entrarvi.


David Dayan (a sinistra) e Thierry Petit - Showroomprivé


Thierry Petit deteneva 20,9 milioni di azioni, vendute ciascuna per un euro, ovvero complessivamente il 17,61% del capitale.
 
Di queste azioni, l'11,7% sarà riclassificato tra i fondatori a determinate condizioni sospensive, mentre il 2,5% andrà a un azionista esistente al di fuori della maggioranza. Il 3,3% sarà acquistato dal gruppo stesso per un piano di azioni gratuite a favore di dipendenti e dirigenti.

L'investitore Eric Sitruk, noto nel mondo della moda soprattutto per l’insegna Fashion Bel Air, già detentore del 5% del capitale, acquisirà tre milioni di azioni da Thierry Petit, aggiungendo così il 2,5% di azioni al suo portafoglio.
 
Questa cessione è soggetta alla rinuncia da parte di Carrefour del suo diritto di prelazione e potrebbe concludersi nei prossimi giorni. Anche David Dayan, co-fondatore e amministratore delegato della società, che mantiene oltre il 7% delle quote, si è impegnato a votare a favore della nomina di Eric Sitruk ad amministratore, se ne farà domanda.
 
Showroomprivé ha recentemente implementato Le Village, un marketplace che digitalizza l'esperienza degli outlet fisici, destinato a un'offerta premium tutto l'anno. "La nostra strategia di 'premiumizzazione' non mira ad aumentare i nostri prezzi, ma a portare più valore e qualità per clienti e marchi. L'acquisizione di The Bradery è stato un passo in questa direzione", ha spiegato di recente a FashionNetwork.com David Dayan.
 
Nel 2021 Showroomprivé ha incrementato il proprio fatturato del 3,8%, a 723,8 milioni di euro, mentre il volume d'affari si è attestato a 922 milioni di euro (+3,1%). L'EBITDA è salito a 48,2 milioni di euro rispetto ai 42 milioni dell'anno fiscale 2020. Un esercizio che era stato quello di un ritorno in positivo per l'azienda, con un'accelerazione del 13,3% del fatturato, grazie ai lockdown che hanno dato impulso alle vendite online.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.