×
1 352
Fashion Jobs
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicità
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Shiseido rimane cauto sulle sue prospettive

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2022

C’è circospezione da Shiseido. Il gruppo giapponese di cosmetici ha mantenuto invariate le proprie previsioni sui risultati dell’esercizio 2022 (che corrisponde all’anno solare) improntate alla prudenza, giudicando “difficile quantificare con precisione” l'impatto della pandemia e delle tensioni geopolitiche sulla sua attività.

Make up Shiseido - DR


Prendendo atto in un comunicato delle “attuali incertezze di mercato dovute alla pandemia, alle crescenti tensioni geopolitiche, alle fluttuazioni dei tassi di cambio e del prezzo delle materie prime”, il gruppo ha affermato che sta esaminando diversi scenari e ha rinviato l'annuncio di nuove previsioni.
 
Quelle formulate a febbraio sono quindi rimaste pressoché invariate, solo marginalmente rettificate con l'adozione dei principi contabili IFRS per le proprie previsioni.

Shiseido prevede di registrare un utile netto di 44 miliardi di yen (326,7 milioni di euro) nel 2022, il che rappresenterebbe un leggero calo del 6,2% in un anno.
 
Escludendo gli elementi eccezionali (costi di ristrutturazione, svalutazioni, ecc.), l’azienda nipponica prevede un utile operativo di 62 miliardi di yen, che rappresenterebbe un balzo del +45,7% in un anno, e un fatturato di 1.075 miliardi di yen (-6,4%) ovvero 8 miliardi di euro al corso attuale.
 
Il primo trimestre di Shiseido è stato caratterizzato da vendite deludenti nei suoi due mercati principali: il Giappone, dove le misure restrittive in vigore fino a metà marzo contro la variante Omicron hanno limitato le spese delle famiglie, e la Cina, dove la politica “zero Covid” ha fatto crollare i consumi.
 
Shiseido ha comunque constatato una ripresa delle vendite in Europa e negli Stati Uniti, oltre che nell'attività di Travel Retail (ovvero nei negozi duty free principalmente situati negli aeroporti).
 
Shiseido ha poi registrato un utile netto trimestrale di 4,4 miliardi di yen (32,7 miliardi di euro). Molto meglio rispetto alla perdita netta di 11,1 miliardi di yen dell'anno precedente, che tuttavia, va sottolineato, era principalmente dovuta alla conclusione degli accordi di licenza che l’azienda giapponese ha gestito per diversi anni per realizzare le fragranze del gruppo italiano Dolce & Gabbana.
 
Anche il suo utile operativo si è attestato a 4,4 miliardi di yen e le sue vendite sono quasi rimaste stagnanti, a 234 miliardi di yen (1,7 miliardi di euro al cambio attuale, -1,3% in un anno).

Copyright © 2023 AFP. Tutti i diritti riservati.